Ddl concorrenza: sì della Camera, ora tocca di nuovo al Senato

Adjust Comment Print

Lo dichiara il presidente della Federazione Nazionale Parafarmacie italiane, Davide Gullotta che continua: "Un ddl concorrenza che dovrebbe essere annuale e che invece impiega una media di 4 anni per essere approvato; concorsi per nuove farmacie che si protraggono per oltre 5 e alcune regioni arrivano a durare 10 anni: questa è la realtà che un giovane farmacista si trova di fronte se vuole fare il proprio lavoro e può contare solo sulla propria voglia di intraprendere e la propria preparazione: i farmacisti delle parafarmacie sono abbandonati da anni al proprio destino mentre tutto quello che chiedevano era semplicemente fare il proprio lavoro". Nel ddl Concorrenza, però, questo punto è scomparso.

In un intervento è stato infatti richiesto che venga valutata "l'opportunità di un intervento a livello legislativo affinché l'attività dei web influencer sia regolata, permettendo ai consumatori di identificare in modo univoco quali interventi realizzati all'interno della rete internet costituiscano sponsorizzazione". I voti favorevoli sono stati 218, i contrari 124 e 36 gli astenuti.

La quarta e ultima correzione prevede che l'esercizio dell'attività di odontoiatra sia consentito solo a chi è abilitato e alle società operanti nel settore le cui strutture siano dotate di un direttore sanitario iscritto all'albo e all'interno delle quali le prestazioni siano erogate da soggetti in possesso dei titoli abilitanti.

Ecco in ordine le altre misure già previste dal ddl e non modificate dalla Camera. Tra le novità introdotte figurano gli sconti per gli automobilisti che installano dispositivi come la scatola nera.

Rulli Napoli, il Manchester City lo cederà solo ad una condizione
Dopo aver praticamente chiuso la trattativa per Ounas del Bordeaux , il Napoli deve risolvere la questione legata al portiere. Rulli sarebbe quindi pronto a trasferirsi a Napoli con la garanzia di giocare un minimo di partite.

La fine del mercato tutelato dell'energia elettrica e del gas è fissata per il 1ø luglio 2019. Entro un anno dall'entrata in vigore della norma, il governo è delegato ad adottare un decreto sull'obbligo di installazione della scatola nera. Un altro stop viene messo al monopolio di Poste sull'invio di multe e notifiche, previsto per settembre 2017. Per il risarcimento danni non patrimoniali da sinistri stradali si userà la tabella unica del Tribunale di Milano. NOTAI E SRL - Anche per costituire delle società a responsabilità limitata sarà indispensabile rivolgersi al notaio, la semplice scrittura privata, infatti, non basterà più.

Le società di capitali non potranno acquistare più del 20% di farmacie su base regionale. I farmaci di Fascia C continuano a essere venduti solo in farmacia.

BOOKING, OK A NORMA PRO ALBERGATORI: La norma 'Booking' vieta il 'parity rate'.

Grande assente nel ddl è la cosiddetta norma anti-scorrerie volta alla tutela delle società quotate italiane. "È pronta, deve trovare il veicolo giusto" aveva garantito lo scorso maggio il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda, ma ancora non se hanno notizie. Anche della norma 'Salva-Flixbus' (contro lo stop alla società tedesca di trasporti su autobus low cost) che doveva passare prima per il ddl Concorrenza e poi per la manovrina, non c'è più traccia.

Comments