Maradona, il ritorno a Napoli tra calcio e polemiche

Adjust Comment Print

È toccato poi a Maradona intervenire: "Grazie a tutti".

Gli ultimi dettagli del piano per la sicurezza, seguendo le indicazioni del capo della polizia Gabrielli all'indomani della tragedia di Piazza San Carlo a Torino, sono stati presentati dal Comune di Napoli alla Prefettura partenopea. "Io la cittadinanza di Napoli ce l'avevo il primo giorno che ho messo la maglia numero 10 del Napoli". Da domani tu diventerai cittadino napoletano, sarai iscritto nell'albo delle persone che hanno dato lustro a questa città. Ringrazio tutti quelli che hanno reso possibile questo. Giuro su mia madre che a me nessuno mi è venuto a parlare di soldi quando mi hanno detto della cosa.

CorSport: assalto Juve a Bernardeschi, pronti 40 mln più bonus
Oggi è uno dei giocatori più gettonati e le sue prestazioni stanno facendo brillare gli occhi a tanti club di elevato spessore. Il club bianconero ha messo nel mirino il talento della Fiorentina e sembra orientato a chiudere l'affare in tempi brevi.

"Mi ricordo il San Paolo pieno, poi purtroppo non l'ho più visto così". Io non vado nei posti a chiedere soldi, guadagnavo giocando a calcio e ora guadagno i soldi che mi pagano a Dubai, dove lavoro. "La cittadinanza la porto nel cuore da tempo". Credo sia il momento giusto per Sarri, Reina, Insigne, Mertens e agli altri. Se fa più gol di me se la può mettere. Secondo l'accusatrice, la giornalista Katerina Nadolskaya, il Pibe de Oro con la scusa di accettare un'intervista, avrebbe fatto entrare la bella fanciulla nella sua camera d'albergo, e invece che rispondere alle domande della donna avrebbe tentato con una certa furia di spogliarla. Quando mi hanno chiesto di venire a prendere la cittadinanza ho subito risposto di sì. Perchè, perchè viviamo in una società malata. Chi pensa il contrario è malato di testa e pensa solo ai soldi. "Sarei pronto a sputargli in faccia!" "Questa cittadinanza già l'avevo sognata". Marek Hamsik si avvicina sempre di più al record detenuto dall'argentino: il calciatore che ha segnato di più in assoluto con la maglia azzurra. "Sono tranquillo perchè a Napoli posso fare quello che voglio", ha continuato l'ex Pibe. Io a Napoli, dò quello che mi chiede. Non c'è problema, anzi.

Comments