Crolla intonaco del Duomo: grave bimbo di un anno

Adjust Comment Print

All'improvviso, un pezzo di intonaco dalla forma circolare, dal diametro di un metro, si è staccato dal tetto del Duomo e ha colpito alla testa il bambino, procurandogli un "trauma cranico grave con frattura scomposta pluriframmentaria dell'osso frontale accompagnato da un lieve stato commotivo". La diagnosi è stata effettuata dai medici del Policlinico di Messina, dove il bimbo è stato immediatamente trasportato ieri con un elicottero del 118. Il piccolo, che partecipava ad un matrimonio con i genitori, è stato inizialmente portato al "Cannizzaro" di Catania. Il bimbo ha riportato una frattura della fronte e un trauma cranico.

Architetto aggredito con acido a Milano, brasiliano a San Vittore
In particolare, gli inquirenti al momento stanno concentrando le loro indagini su un uomo brasiliano che vivrebbe in zona. Dopo l'agguato, l'uomo è stato trasportato all'Ospedale Niguarda di Milano a causa di ustioni al collo e al volto .

"Il bambino è in pericolo di vita, la prognosi è riservata", dice all'agenzia Askanews la professoressa Eloisa Gitto, responsabile del reparto dell'ospedale: "E' intubato, ventilato meccanicamente ed in coma farmacologico". "A preoccupare di più - spiega Elisa Gitto - è l'avvallamento della frattura, dobbiamo valutare la sua evoluzione per verificare se è necessario un intervento di neurochirurgia, che al momento non è previsto". La buona notizia odierna è che ha invece già lasciato il Cannizzaro il 30enne disabile colpito anche lui dal crollo dell'intonaco ad Acireale, avendo riportato solo delle ferite a sopracciglio e cuoio capelluto. Il Duomo di Acireale è stato dichiarato agibile dai vigili del fuoco che hanno transennato la zona della navata sinistra interessata dal crollo. Sulla vicenda indaga la Procura di Catania.

Comments