Caserta, 49enne uccisa dal compagno. Nel 2016 era stata accoltellata dal marito

Adjust Comment Print

La vittima Maria T. di quarantatré anni è già balzata agli onori della cronaca un anno or sono nel mese di giugno in quanto vittima di un'ulteriore violenza perpetrata dall'ex marito nativo di Roccaromana. L'omicidio è avvenuto in strada, in una piazzetta a pochi passi dall'abitazione della donna. I carabinieri hanno fermato il convivente, il 61enne Massimo Bianchi, sequestrando anche l'arma usata. Per gli investigatori l'assassino è Massimo Bianchi, di 61 anni, che è stato immediatamente arrestato dai militari dell'Arma.

Dopo aver esploso i tre colpi con una pistola legittimamente detenuta, che hanno raggiunto la donna al torace, il 61enne è rimasto sul posto, senza allontanarsi.

L'uomo è un dipendente della Comunità Montana di Monte Maggiore (Caserta). AL donna lascai due figli.

Milan, Bonucci a un passo: operazione da 40 milioni di euro
Qualora si trovasse l'accordo nelle prossime ore, Bonucci partirebbe già in Cina col Milan per la tournée in Oriente. Secondo "Sky Sport " il Milan sta cullando l'ipotesi di uno 'scippo' alla Juventus .

Maria Tino è stata uccisa intorno alle 17 di ieri pomeriggio, mentre era seduta su una panchina nel paesino di Dragoni, dove viveva. Bianchi è arrivato in auto dopo aver fissato un appuntamento con la donna, è sceso, ha estratto la pistola ed ha sparato a bruciapelo.

Basile, interrogato dai carabinieri, ha raccontato di essersi difeso, e che la donna che impugnava il coltello si sarebbe ferita da sola durante il litigio, recidendosi la giugulare. Forse non ha avuto neanche il tempo di capire cosa stesse per accadere e che quelli erano gli ultimi momenti di vita per lei, o se l'ha capito è stata veramente una questione di attimi. L'uomo risponde di omicidio volontario.

Bari e Caserta, due donne ammazzate nello stesso giorno.

Comments