Monza, studentesse minorenni violentate durante lo stage: arrestato il datore di lavoro

Adjust Comment Print

Un uomo di cinquantaquattro anni, imprenditore monzese, è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di "violenza sessuale su minori".

Sono quattro le ragazzine vittime degli abusi sessuali da parte del titolare 54enne di due centri massaggi del vimercatese, in Brianza.

Erano in stage con il progetto di alternanza scuola-lavoro.

Milan, Bonucci a un passo: operazione da 40 milioni di euro
Qualora si trovasse l'accordo nelle prossime ore, Bonucci partirebbe già in Cina col Milan per la tournée in Oriente. Secondo "Sky Sport " il Milan sta cullando l'ipotesi di uno 'scippo' alla Juventus .

Un uomo di 54anni è stato arrestato con l'accusa di abusi su minorenni durante il periodo di alternanza scuola-lavoro di 4 ragazze in un centro estetico.

Le indagini sono partite d'ufficio nel mese di febbraio quando una ragazza, su spinta dei genitori, si è presentata al consultorio familiare dove ha manifestato segni di malessere e si è rifiutata di tornare al centro estetico dove subiva le violenze. Il consultorio ha quindi inviato la segnalazione alla procura e da quel momento gli investigatori hanno lavorato sulla ricerca di altre vittime. Per questo motivo, parlando tra loro al telefono, avevano anche pensato di non denunciare.

"L'indagine, condotta anche con l'utilizzo di intercettazioni telefoniche ed ambientali - scrive la Questura di Milano -, ha permesso di mettere in evidenza le violenze perpetrate dal titolare, avvenute all'interno delle strutture, nei confronti delle ragazze che si trovavano in una situazione di totale soggezione psicologica", perchè "temevano ritorsioni sulle valutazioni negative in merito allo svolgimento del loro periodo di lavoro, utile per le loro sorti scolastiche".

Comments