Facebook celebra il World Emoji Day con alcuni dati interessanti

Adjust Comment Print

Il record mondiale stabilito dal maggior numero di persone nel mondo vestite da emoji ha avuto luogo contemporaneamente a San Paolo in Brasile, Dublino in Irlanda, Mosca in Russia, a Dubai negli Emirati Arabi e a Londra nel Regno Unito. Se può sembrare curioso che si festeggi una cosa simile, è giusto sapere che è il quarto anno consecutivo che ricorre questo evento.

L'invito della Casa dell'Ovale Blu a non digitarle mentre si è al volante è rafforzato da un filmato di animazione, pubblicato su YouTube, e punta a sottolineare la pericolosità che la distrazione legata al loro utilizzo può comportare per un guidatore. Sono 2.666 le emoji ufficiali e la più utilizzata (ovviamente a livello globale) è la faccina che ride fino alle lacrime. D'altronde siamo il paese dei latin lover, no? La faccia che ride a crepapelle è stata incoronata anche dai dizionari Oxford, che l'hanno eletta parola dell'anno 2015. La scimmietta è la più gettonata fra gli animali.

Per questa occasione Facebook e Messenger rendono disponibili nuovi dati che mostrano quali Emoji vengono condivise di più in tutto il mondo.

Andrea Iannone e Belen Rodiguez in crisi? Lui risponde con questa FOTO
La Rodriguez si trova in una splendida villa affittata dal compagno Andrea Iannone che si trova in vacanza con lei. La crisi tra i due sarebbe finita, quindi, e questa foto ne è la conferma.

Quotidianamente vengono utilizzati oltre 60 milioni di Emoji su Facebook e oltre 5 miliardi su Messenger. L'uscita di Emoji Accendi le emozioni, coincide con un periodo storico in cui le emoji che popolano i nostri smartphone sono più richieste ed utilizzate che mai.

Inoltre in arrivo le solite immaginette politilly correct di un giovane un adulto e un anziano, ovviamente senza tratti riconducibili al genere maschile o femminile. Come definito si Ansa, è un vero e proprio arsenale espressivo che ha consentito di tradurre in emoji persino i libri: Moby Dick, Pinocchio, Peter Pan, Alice nel paese delle meraviglie, fino alla Bibbia. E poi lo yoga, il curling, l'hummus e un ampio capitolo fantasy con maghi, zombie e geni della lampada, elfi, vampiri, fate e tritoni.

Comments