Supplenti scuola: sistema in tilt ma già 200mila modelli B inseriti

Adjust Comment Print

"Il problema è stato già risolto", ha confermato la ministra dell'Istruzione Valeria Fedeli.

"Senz'altro nessuno si aspettava più di 700 mila domande per il rinnovo delle graduatorie d'istituto e questo - spiega Francesco Sinopoli, segretario generale della Flc Cgil - è significativo dello stato occupazionale del Paese ma ciò non giustifica le enormi difficoltà che si stanno affrontando per la compilazione del modello B. Il sistema è completamente bloccato senza che alcuno al ministero sappia spiegarne le cause". Ma da viale Trastevere fanno sapere che il sistema "è momentaneamente non disponibile, forse nel pomeriggio risolveranno il problema".

"Quello che sta accadendo in queste ore è gravissimo", e "questo silenzio assordante". In questi giorni i docenti che hanno presentato la domanda per l'iscrizione o l'aggiornamento nelle graduatorie sopracitate per il triennio 2017/2020 non hanno trovato pace.

Processo Canalis-Clooney: Selvaggia Lucarelli, Gianluca Neri e Guia Soncini assolti
Uno dei suoi legali, l'avvocato Caterina Malavenda, ha aggiunto: "è andata benissimo, al di là della più rosee aspettative". Entrambe avevano chiesto una provvisionale di 10mila euro ciascuna.

Un numero vertiginoso di accessi, che in brevissimo tempo ha fatto letteralmente collassare il server del Miur, mandandolo offline. Una situazione che si protrae da ore. Sono tantissimi colore che, tre le 30mila persone che effettuano le supplenze, aspettano il pagamento di quanto svolto. Gli insegnanti hanno poi optato per diverse soluzioni. E' da qualche giorno scattata la corsa alla compilazione del modello B per la scelta degli istituti presso i quali si desidera effettuare le supplenze e subito il sito del #Miur è andato in tilt, mostrando di non poter reggere il traffico generato da quanti desiderano inviare la propria domanda [VIDEO] di inserimento nelle graduatorie d'istituto.

Non sono una novità i problemi con l'accreditamento dello stipendio per i docenti che effettuano le supplenze. "Possono i docenti precari trascorrere delle intere giornate collegati al computer nell'attesa di prendere la linea e permettere loro la compilazione del modello B?", scrive La Tecnica della Scuola.

Comments