Ostuni tragedia nel mare, onde alte annegano due persone

Adjust Comment Print

Una terribile tragedia si è registrata ieri mattina, alla spiaggia del Pilone a Ostuni, in provincia di Brindisi.

Oggi 18 luglio nelle splendide acque di Marina di Ostuni e, precisamente sulla spiaggia Lido Bosco Verde, sono annegate due persone. La bambina di 11 anni e il nonno non riuscivano più a tornare riva.

"Il gesto di Martino Maggi ha voluto commentare il sindaco Tommaso Scatigna - è stato di pura generosità, perchè senza preoccuparsi minimamente della propria vita si è lanciato nella disperata corsa verso le due persone che erano in pericolo".

Caso Charlie, gli Usa gli concedono la cittadinanza: "Così potrà curarsi"
MEDICO USA - L'elettroencefalogramma del piccolo Charlie Gard "mostra una disorganizzazione dell'attivita' cerebrale, non un danno strutturale maggiore".

Per cercare di aiutare i due uomini sopraffatti dal mare grosso è intervenuto invano anche il personale delle spiagge vicine a quella della tragedia. I due soccorritori, però, non ce l'hanno fatta.

Sul posto i Vigili del Fuoco di Ostuni, i mezzi della Capitaneria di Porto, i Carabinieri ed i sanitari del 118. Ma mentre la bambina veniva poi salvata da altre persone presenti in spiaggia, per suo padre e per l'altro uomo non c'è stato nulla da fare. Secondo i rilievi della guardia costiera sulla zona il vento soffia a una velocità media di 10 nodi e raffiche superiori a 15 nodi: condizioni proibitive per i bagnanti ma anche per le imbarcazioni. Quando il mare è agitato, in località Pilone si forma una risacca fortissima, che trascina i bagnanti alla mercé dei flutti.

Comments