Ostuni tragedia nel mare, onde alte annegano due persone

Adjust Comment Print

Una terribile tragedia si è registrata ieri mattina, alla spiaggia del Pilone a Ostuni, in provincia di Brindisi.

Oggi 18 luglio nelle splendide acque di Marina di Ostuni e, precisamente sulla spiaggia Lido Bosco Verde, sono annegate due persone. La bambina di 11 anni e il nonno non riuscivano più a tornare riva.

"Il gesto di Martino Maggi ha voluto commentare il sindaco Tommaso Scatigna - è stato di pura generosità, perchè senza preoccuparsi minimamente della propria vita si è lanciato nella disperata corsa verso le due persone che erano in pericolo".

Mazzette per la ricostruzione dell'Aquila 10 arresti
Da quanto si apprende la nuova indagine sarebbe stata aperta su spunti investigativi venuti fuori da un'altra inchiesta.

Per cercare di aiutare i due uomini sopraffatti dal mare grosso è intervenuto invano anche il personale delle spiagge vicine a quella della tragedia. I due soccorritori, però, non ce l'hanno fatta.

Sul posto i Vigili del Fuoco di Ostuni, i mezzi della Capitaneria di Porto, i Carabinieri ed i sanitari del 118. Ma mentre la bambina veniva poi salvata da altre persone presenti in spiaggia, per suo padre e per l'altro uomo non c'è stato nulla da fare. Secondo i rilievi della guardia costiera sulla zona il vento soffia a una velocità media di 10 nodi e raffiche superiori a 15 nodi: condizioni proibitive per i bagnanti ma anche per le imbarcazioni. Quando il mare è agitato, in località Pilone si forma una risacca fortissima, che trascina i bagnanti alla mercé dei flutti.

Comments