Milano: subito libero l'aggressore dell'agente, ferito da un colpo di coltello

Adjust Comment Print

Di fronte a tanta magnanimità ha protestato perfino il sindaco Pd, Giuseppe Sala: "Se adesso l'aggressore non viene rispedito in Guinea lo considero un affronto per Milano".

Grazie alle nostre leggi e all'applicazione ed interpretazione che molti magistrati ne danno è uscito dal carcere dopo poche ore anche Saidou Mamoud Diallo, il 31enne originario della Guinea arrestato lunedì per avere aggredito con un coltello un poliziotto all'esterno della stazione Centrale, mentre con altri agenti tentava di bloccarlo.

Subito dopo il fermo era stato condotto in carcere con l'accusa di tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale.Era già sottoposto a un ordine di espulsione emesso dal questore di Sondrio lo scorso 4 luglio e aveva precedenti per lesioni, minacce e resistenza a pubblico ufficiale. A scortarlo saranno tre agenti della Questura di Milano. Le ipotesi sono due: o sarà espulso oppure sarà affidato a un centro di accoglienza.

Il gip di Milano, Maria Vicidomini, ha spiegato che l'aggressione al poliziotto durante i controlli in stazione centrale non rientra nel tentato omicidio, ma nel reato di resistenza a pubblico ufficiale e sottolineato che la resistenza, insieme agli altri due reati contestati, il porto abusivo d'arma e le minacce aggravate, non giustificano la custodia cautelare in carcere. Quindi, secondo il giudice, non si può applicare la custodia preventiva in carcere.

Читайте также: Morto Pino Pelosi: fu condannato per l'omicidio di Pasolini

Niente più obbligo di firma, bensì espulsione immediata. Inoltre, il gip fa notare anche che l'uomo ha solo precedenti "dattiloscopici", ossia identificazioni, segnalazioni, denunce, e non precedenti penali con sentenza definitiva.

Nelle 6 pagine di provvedimento di scarcerazione, infatti, si spiega come Diallo avrebbe sferrato il colpo alla schiena (peraltro provocando solo un piccolo taglio al giubbetto antiproiettile), in un punto privo di organi vitali. L'uomo, che è senza fissa dimora, è stato portato dalla Polizia negli uffici immigrazione della questura di Milano.

L'uomo è presente in maniera irregolare sul territorio italiano.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2017 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Comments