Benzina per eliminare i pidocchi: ustionate madre e figlia

Adjust Comment Print

Si è rivelato fatale il gesto di una mamma di Firenze, ustionata gravemente insieme alla piccola, che ha riportato ustioni di secondo e terzo grado alla testa, dopo un tentativo di eliminare i pidocchi dalla testa della piccola con benzina o altro materiale infiammabile. Entrambe sono in prognosi riservata e le loro condizioni sarebbero critiche. A quanto pare l'idea è partita da un suggerimento sbagliato: la mamma avrebbe accettato il consiglio di usare un impacco di liquido infiammabile per sterminare i pidocchi che assillavano la figlia e non è da escludere che lei stessa si sia sottoposta al medesimo folle trattamento.

Abolizione dei vitalizi parlamentari, il ddl arriva alla Camera
Sono degli sprovveduti, quello che mi spaventa è questo, l'improvvisazione senza pensare a cosa succede dopo, agli ostacoli. Cifre che non spostano certamente i conti di finanza pubblica ma che hanno un valore simbolico.

Firenze: madre e figlia 12 enne finiscono in ospedale per gravi ustioni. La 12enne si trova ricoverata all'ospedale Meyer di Firenze. La vicinanza di una fiamma avrebbe dato poi fuoco al preparato ferendo mamma e figlia. La madre, ricoverata per bruciature agli arti e al volto, è stata trasferita nel reparto grandi ustionati di Pisa. La procura ha disposto anche un sopralluogo nell'appartamento dove e' successo quello che, almeno per il momento, viene valutato come un incidente.

Comments