Inter, Jovetic si muove verso Siviglia: "È da tempo che vogliamo chiudere"

Adjust Comment Print

"Puntiamo ai primi 4 posti".

Poi Spalletti lancia una frecciata che fa male a Jovetic, nonostante il calciatore montenegrino stia giocando abbastanza bene in questo precampionato: "Alcuni calciatori dove c'è concorrenza fanno fatica a stare".

L'allenatore dell'Inter Luciano Spalletti, alla vigilia della sfida in programma al Bishan Stadium di Singapore per l'International Champions Cup contro il Bayern Monaco, ha parlato della lotta scudetto.

L'amministratore delegato di TIM Flavio Cattaneo lascerà l'incarico a breve
A sua volta il manager "ringrazia la società e tutti gli stakeholder per avere avuto l'opportunità di guidare una così importante società".

Nel calciomercato nerazzurro sono caldi i nomi di Perisic e Candreva per le possibili uscite. Il ds ha dichiarato: "Jovetic è un'opzione come ce ne sono della altre". "Perisic? Abbiamo giocatori forti, è normale che possano interessare. Quello che si dice fuori - conclude Spalletti - non conta per quanto mi riguarda". "Ci sono giocatori che nel momento in cui non sono protagonisti non riescono ad autostimolarsi, ragione per la quale nel momento in cui non gli si garantisce una certa continuità non vogliono restare e giocarsi il posto".

Ci sono pochi dubbi sul fatto che il centravanti titolare resti Mauro Icardi. "Io non posso pretendere un certo numero di partite a nessuno".

Comments