Juve, vittoria per 3-2 contro il PSG nell'International Champions Cup

Adjust Comment Print

La Juventus ha battuto il PSG per 3 a 2 nella seconda sfida dell'ICC.

Decolla l'estate della Juventus con una vittoria piena e convincente contro un avversario di livello come il Paris Saint Germain.

Le chiamano amichevoli d'estate, ma Juve-Psg è già una partita vera. I bianconeri hanno creato diverse opportunità con Cuadrado e Dybala, bravi a far ammattire la difesa dei parigini.

La prima azione degna di nota del match arriva al 4', quando Bentacur cerca e trova Dybala, dribbling e tiro a giro dell'argentino di poco fuori. Ancora la Juve: Dybala-Cuadrado, cross per Mandzukic, anticipato. Allegri si dice soddisfatto anche "della predisposizione al sacrificio nella fase difensiva, svolta bene nonostante ci mancassero le gambe, perchè per arrivare alla fine della stagione e centrare gli obiettivi serve la voglia di sacrificarsi da parte di tutti". Compreso Matuidi: buon pressing, ma niente di stellare, pure causa imballatura muscolare. Il Paris Saint-Germain risponde al 18', il diagonale di Di Maria esce veramente di poco. Doppia occasione per i parigini: colpo di testa di Matuidi e tiro da fuori di Di Maria, sempre lui (25'). L'attacco invece gira: triangolo Higuain-Dybala-Higuain e tocco sotto del Pipita, sull'uscita di Areola.

La Juve continua comunque a giocare, anche in contropiede, dove Sturaro centra il palo. Gran sassata di sinistro, imprendibile.

ICC 2017, Inter-Lione 1-0: i top ei flop dei nerazzurri
Il gol arriva al 30′: retropassaggio di Joao Mario a servire Jovetic che lasciato solo appoggia in rete . Lo stesso Spalletti ha confermato che dovrebbero aprire le danze Borja Valero , Joao Mario e Murillo .

LARGO AI GIOVANI Nell'intervallo grande show, modello Super Bowl, del rapper americano Flo Rida in maglia juventina, poi via alla rivoluzione di Allegri che manda in campo un undici completamente diverso, a eccezione di Buffon, e piazza Marchisio avanzato al posto di Dybala.

Anche se ancora deve lavorare molto per tornare alla condizione dei tempi migliori, in queste prime due uscite stagionali si è visto un buon Marchisio. Al 42′ Kean si guadagna un calcio di rigore che il Principino non sbaglia.

Reti: 45′ Higuain (J), 53′ Guedes (P), 62′ e 89′ rig.

Juventus (4-2-3-1): Buffon (55′ Pinsoglio); Lichtsteiner (46′ De Sciglio), Benatia (46′ Barzagli), Chiellini (46′ Mandragora), Alex Sandro (46′ Asamoah); Khedira (46′ Pjanic), Bentancur (46′ Rincon); Cuadrado (46′ Sturaro), Dybala (46′ Marchisio), Mandzukic (46′ Caligara); Higuain (46′ Kean). All.

Probabile formazione PSG (4-2-3-1): Trapp; Dani Alves, Thiago Silva, Marquinhos, Kurzawa; Rabiot, Motta; Lucas Moura, Pastore, Di Maria; Cavani. All.

Comments