Fincantieri, la risposta di Calenda: "Non ci muoviamo di un millimetro"

Adjust Comment Print

"In campagna elettorale per contrastare la Le Pen Macron ha detto 'la maggioranza no' e abbiamo cominciato a trattare".

Il ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, torna a parlare di Fincantieri e lo fa con una presa di posizione chiara e netta.

Alla mossa della Francia su Fincantieri-Stx "non si risponde nazionalizzando la Telecom, perché ad una fesseria non si risponde con una fesseria più grossa", sottolinea il ministro Calenda intervenendo all'iniziativa di "Forza Europa" soffermandosi sul caso della gestione dei cantieri del porto francese di Saint-Nazaire. "Riteniamo che ci sia un progetto serio che è quello di Fincantieri, un progetto che prevede il 51%".

Caserta, le mani sugli appalti dell'ospedale: 8 arresti tra funzionari e imprenditori
I provvedimenti sono stati disposti dal gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della procura. Alcuni si prestavano in cambio di favori come l'accesso della figlia alla scuola di oculistica.

Ira dell'Italia, nazionalismo inaccettabile - "Nazionalismo e protezionismo non sono basi accettabili su cui regolare i rapporti tra due grandi paesi europei. Per realizzare progetti condivisi servono fiducia e rispetto reciproco".

Titolo riduce perdite e chiude in calo del 2,6% - Fincantieri riduce le perdite in Borsa e chiude in calo del 2,6% a 0,934 euro, dopo che Parigi ha annunciato che sarà esercitato il diritto di prelazione su Stx. Al termine della seduta di ieri il titolo aveva chiuso con un calo dell'8,67%. Saint-Nazaire infatti, facevano parte del gruppo Stx, fallito e spezzettato.

Comments