Germania, sparatoria in una discoteca di Costanza

Adjust Comment Print

Secondo quanto riferito dalla polizia di Costanza e riportato dall'ANSA, la sparatoria avrebbe avuto luogo intorno alle 4.30 del mattino. La seconda vittima è uno dei clienti del club, ferito anche un poliziotto. Colpito da un proiettile sparato da un agente di polizia, è morto poco dopo il suo arrivo in ospedale. Non è chiara, per il momento, l'identità di questa persona: si sa solo che è di origine irachena e che ha 34 anni. Secondo il quotidiano tedesco Der Tagesspiegel, l'uomo appena entrato nel locale ha urlato Allah Akbar, per poi dare inizio a quella che sarebbe potuta essere una carneficina. E' il tragico bilancio di una notte di paura in una discoteca, il 'Grey Club', nella città nei pressi del confine con la Svizzera.

Cominciata la sparatoria, gran parte dei presenti è riuscita a mettersi in salvo, fuggendo dal locale e nascondendosi. Sul luogo della sparatoria le forze dell'ordine e le forze speciali, anche un elicottero in volo sulla zona della sparatoria.

Torino, nessuna lesione per Belotti. Affaticamento per Berenguer
La base è molto buona - ha detto - partiamo molto piu' avanti rispetto all'anno scorso. Io sono il primo a dire che se arriva un'offerta importante, ci si pensa.

La Polizia sembra escludere la pista del terrorismo di matrice islamica. Venerdì, nella città di Amburgo, un richiedente asilo cui non era stato consentito di restare in Germania, mentalmente instabile, aveva ucciso una persona e ne aveva ferite altre sei.

Comments