Grosso incendio a Tivoli, due persone muoiono tra le fiamme

Adjust Comment Print

L'attenzione però è soprattutto rivolta alla Sicilia, dove a Ragusa un'intera squadra di 15 pompieri ausiliari è indagata per truffa: avrebbero appiccato il fuoco e simulato richieste di soccorso al 115 per guadagnare 10 euro l'ora, quanto lo Stato paga i volontari dei Vigili del fuoco.

Terribile incendio a Tivoli, in provincia di Roma.

Caso Iuventa. Anche Medici senza Frontiere nel mirino della Procura di Trapani
Medici senza frontiere è tra le sigle che non hanno sottoscritto il patto; in particolare non è stata accettata la presenza a bordo delle navi di uomini della polizia giudiziaria italiana.

Le indagini sono state avviate da una segnalazione del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Ragusa, che aveva notato delle anomalie sul numero di interventi effettuati da una squadra rispetto alle altre. A trovare i corpi sono stati i vigili del fuoco durante le operazioni di spegnimento di un vasto rogo partito da sterpaglie e vegetazione che ha avvolto la costruzione. Stanno operando i vigili del fuoco con diverse squadre e un Canadair. Salvo, invece, un uomo, che si trova in stato confusionale. All'interno di una casa isolata tra alberi, due persone sono decedute a seguito di cause al momento imprecisate. La polizia sta indagando sull'episodio anche per accertare l'esatta causa dei decessi.

Le fiamme sono divampate nel pomeriggio di oggi, intorno alle 16, all'altezza 32 della via Tiburtina, nei pressi della zona di Crocetta. Tra i molti incendi nel Lazio, uno è divampato in città, a Roma, nel quartiere africano.

Comments