Migranti costretti a gettarsi in mare dagli scafisti in Yemen

Adjust Comment Print

Le vittime avevano un'età media di 16 anni.

Il personale della International Organization for Migration ha rinvenuto su una spiaggia della provincia di Shabwa delle sepolture improvvisate di 29 migranti. A bordo c'erano 120 persone, anche donne e bambini, moltissimi minori, tutti somali, come ha definito l'OIM (Organizzazione Internazionale per le Migrazioni). Mentre in Europa più di 700 migranti hanno cercato di entrare nell'enclave spagnola di Ceuta e altre decine di giovani africani sono sbarcati su una spiaggia di Cadice, nel Sud della Spagna, tra la sorpresa dei bagnanti.

Tragedia a Capo D'Orlando: 14enne precipita da uno scoglio e muore
Una 14enne è morta cadendo dagli scogli mentre era al mare sul litorale San Gregorio di Capo d'Orlando , nel Messinese. Il sindaco ha sospeso gli spettacoli previsti domenica.

L'Osservatore Romano sottolinea che il racconto di chi è riuscito a salvarsi è atroce. Fino a 180 migranti sarebbero stati costretti dagli scafisti a gettarsi in mare dal barcone su cui viaggiavano: almeno 5 persone sono state recuperate senza vita, altre 50 sono disperse. "La sofferenza dei migranti su questa rotta è enorme. Troppi giovani pagano i trafficanti con la falsa speranza di un futuro migliore". "Sono rimasto scioccato quando abbiamo trovato un grande gruppo di donne originarie della Nigeria e del Ghana che dormivano in un hangar vicino al confine, in attesa di trovare un passaggio verso nord", ha raccontato Alberto Preato, uno dei responsabili Oim delle operazioni di soccorso. "I sopravvissuti ci hanno detto di essere stati costretti a buttarsi in acqua, alcuni spinti fisicamente in mare dallo scafista che poi è ripartito per tornare in Somalia e prendere un altro carico di persone da portare nello Yemen seguendo la stessa strada", ha spiegato Laurent de Boeck, il capo della missione Oim nello Yemen.

Lo stretto braccio di mare tra il Corno d'Africa e lo Yemen è una rotta molto battuta dai trafficanti di uomini, anche se il Paese dal 2015 anni è dilaniato dalla guerra. Secondo i dati dell'Oim, da gennaio sono circa 55mila i migranti che hanno lasciato i Paesi del corno d'Africa per passare in Yemen, provenienti in gran parte da Somalia ed Etiopia.

Comments