Si spara al volto con il fucile del padre: muore 15enne

Adjust Comment Print

Quando sul posto sono arrivati i medici del 118 il ragazzo era già morto. Sono ancora in corso gli accertamenti sull'accaduto, ma si ipotizza si sia trattato di un suicidio per motivi sentimentali.

Il ragazzo è salito in camera sua e si è ucciso dopo aver cenato insieme ai genitori che hanno trovato il cadavere soltanto questa mattina. Aiutandosi con un bastone ha fissato il fucile, poi si è sparato al volto. Nella mansarda il giovane non ha lasciato alcun biglietto ma sulla scrivania della sua stanza i carabinieri avrebbero ritrovato un biglietto della fidanzatina che, a quanto pare voleva lasciarlo.

Istat, Pil cresce dello 0,4% nel secondo trimestre
In termini tendenziali, si è registrato un aumento del 2,1% negli Stati Uniti, dell'1,8% in Francia e dell'1,7% nel Regno Unito. Anche il confronto tra primo e secondo trimestre segnala un'accelerazione della crescita, con uno scarto positivo dello 0,4%.

Il ragazzo aveva un fratello e una sorella che al momento del fatto non erano presenti in casa. Le armi erano registrate ad uso sportivo.

Tragedia a San Benigno Canavese, in provincia di Torino.

Comments