Serie A: Kolarov su calcio di punizione. Atalanta-Roma 0-1

Adjust Comment Print

Atalanta Roma si può vedere se hai l'abbonamento Sky Sport o Mediaset Premium Sport. La seconda parte del tempo è molto più viva del primo, soprattutto grazie all'Atalanta che arriva più volte alla conclusione, prima con Kurtić che non trova di poco la porta e poi con Petagna che si libera bene e calcia ma troppo centrale. Al 31' Nainggolan si procura un calcio di punizione dal limite che lo specialista Aleksandar Kolarov trasforma in rete con una rasoiata all'angolino portando i giallorossi in vantaggio e realizzando il suo primo gol con la maglia della Roma. Ilicic ha colto un palo a pochi minuti dalla fine, vanificando l'ultimo assalto nerazzurro.

Match che si preannuncia interessante e colmo di spunti d'interesse, quello che andrà in scena alle ore 18 presso l'"Atleti Azzurri d'Italia" di Bergamo, tra Atalanta e Roma.

I ragazzi di Gasperini, infatti, hanno messo in difficoltà sul ritmo i giallorossi per lunghi tratti ma di fatto non hanno quasi mai impegnato seriamente Alisson se non con un tiro nel finale di Ilicic respinto dal palo.

Di Francesco è partito subito dagli ultimi risultati della Roma in amichevole, con la sconfitta di Vigo che ha minato un po' di certezze nella squadra giallorossa. Per prima cosa il risultato, perché la Roma strappa tre punti magari non meritatissimi ma fondamentali, mentre il 20 novembre 2016 i nerazzurri rimontarono nella ripresa con Caldara (ieri in panchina) e Kessiè (adesso al Milan) il rigore di Perotti. Gasperini dovrebbe riproporre un 3-4-2-1 che vedrebbe Berish tra i pali e con Masiello-Caldara-Toli a difesa dello specchio.

Offerte Wind: ecco Smart 5 e 7 Gold!
In alcuni casi ci sono anche le sim al costo di 5 euro con 1 euro di traffico incluso. Per i nuovi clienti TIM le prime 4 settimane sono gratuite.

Eusebio Di Francesco ha parlato in conferenza alla vigilia di Atalanta-Roma: il tecnico giallorosso annuncia il possibile rientro di Alessandro Florenzi e fa il punto sulla situazione delle dirette avversarie.

ATALANTA (3-4-3): Berisha 6; Toloi 5.5, Palomino 6.5, Masiello 5.5; Hateboer 6, Cristante 6.5 (30'st de Roon sv), Freuler 6, Gosens 6; Kurtic 5.5 (24'st Ilicic 6.5), Petagna 5 (12'st Cornelius 5.5), Gomez 6.

Allison; B.Peres, Manolas, J.Jesus, Kolarov; De Rossi, Nainggolan, Strootman; Defrel, Dzeko, Perotti. L'undici di Di Francesco si difende con lucidità e ha una grande chance per chiudere la partita al 69' con Dzeko: il suo colpo di tacco esce di un soffio. Condivido ciò che dice il presidente: per una società come l'Atalanta è fondamentale restare in serie A. E' affascinate e molto motivante per noi giocare così tante partite, una nuova, diversa avventura.

ARBITRO: Piero Giacomelli della sezione di Trieste.

Comments