Olanda, annullato il concerto degli Allah-Las: "Minaccia terroristica"

Adjust Comment Print

Ma lo show non è mai cominciato.

Il concerto rock della band americana Allah-Las in programma per questa sera a Rotterdam è stato annullato dalla polizia per la "minaccia di un attentato terroristico".

Lo spettacolo della band statunitense avrebbe dovuto aver luogo all'ex silos Maassilo pronto ad ospitare mille persone, che in via preventiva è stato evacuato dalla polizia olandese. L'allerta è scattata dopo la segnalazione della polizia spagnola. Il primo cittadino ha sottolineato che al momento non è chiaro se la presenza del furgone nei pressi della sala da concerto sia riconducibile all'allarme giunto dalla Spagna. La tv olandese ha trasmesso le immagini degli spettatori accompagnati fuori dagli agenti che indossavano giubbotti anti-proiettile. La band è stato fatta uscire dal retro, scortata dalle forze dell'ordine.

Terremoto a Ischia: due morti. Salvo un bambino di 7 mesi
Subito dopo la scossa evacuato anche l'Ospedale che è stato allestito fuori la struttura, non provocando alcun disagio.

Ad ogni modo la situazione attorno al locale dove si sarebbe dovuto tenere il concerto è "sotto controllo", secondo la polizia. Lo ha annunciato il sindaco della città portuale olandese, il laburista Ahmed Aboutaleb.

C'è da dire che Allah-Las un anno fa avevano ricevuto molte "critiche" per il nome. "Abbiamo scelto Allah perché volevamo una parola che avesse un che di sacro, ma non volevamo offendere nessuno", aveva spiegato in un'intervista la Guardian il leader del gruppo Miles Michaud. "Di solito ci capiscono e tutto si risolve", aveva detto ancora.

Comments