Champions, sorteggio gironi: Juve col Barça, Roma sfortunata, Napoli col City

Adjust Comment Print

Sempre Cristiano Ronaldo è il miglior giocatore della Champions League 2016-2017, battuti Gianluigi Buffon e Lionel Messi. "Il segreto è rimanere affamato".

Tutto passerà dalle mani di Andriy Shevchenko: l'ex pallone d'oro pescherà le palline che stabiliranno quali saranno le squadre che le italiane dovranno affrontare tra settembre e gennaio.

Di seguito il responso del sorteggio della Champions League 2018 e gli otto gironi della Coppa dalle grandi orecchie. Si tratta di un evento molto atteso, che segna di fatto l'ingresso nella fase calda della massima competizione europea.

Adesso che sapete come guardare la diretta streaming dei sorteggi di Champions League 2018, che ribadiamo essere in programma a partire dalle 18 di oggi 24 agosto, proveremo a spiegarvi un po' il meccanismo dell'estrazione. Ecco come e dove seguire i sorteggi Champions 2018. Di seguito vi proponiamo tutte le squadre suddivise in fasce.

Olanda, annullato il concerto degli Allah-Las: "Minaccia terroristica"
Ad ogni modo la situazione attorno al locale dove si sarebbe dovuto tenere il concerto è " sotto controllo ", secondo la polizia. Lo ha annunciato il sindaco della città portuale olandese, il laburista Ahmed Aboutaleb .

I giallorossi sono stati inseriti nel gruppo C, con Chelsea, Atletico Madrid e Qarabag. Non si può dire altrettanto di Roma e Napoli, entrambe relegate in terza.

Non possono esserci più di quattro squadre per nazione: quest'anno c'è l'eccezione dell'Inghilterra perchè il Manchester United, che ha vinto l'Europa League, non si è classificato nelle prime quattro di Premier League, ma non ha tolto il posto a nessuna connazionale (nel caso sarenbbe "saltato" il Liverpool).

Ma non è detto che le nostre rappresentanti tricolore non possano pescare bene: squadre come il Monaco, Porto, Spartak Mosca, Basilea e Shaktar Donetsk per esempio sarebbero in assoluto quelle migliori del lotto.

Nel corso della fase a gironi non potranno scontrarsi compagini della stessa provenienza, né avranno modo di affrontarsi nella medesima giornata più di due club appartenenti ad un'unica federazione (squadre ucraine e russe, per via della tensione che caratterizza i loro rapporti, non si scontreranno tra loro). Il premio gli verrà consegnato dal presidente UEFA Aleksander Čeferin: è stato assegnato l'ultima volta nel 2014 a Josef Masopust, primo Pallone d'Oro cecoslovacco nella storia morto nel 2015.

Comments