Movimenti per la casa domani in corteo contro gli sgomberi

Adjust Comment Print

Imponenti le misure di sicurezza: il percorso del corteo è stato blindato con uomini e camionette, con varchi di accesso, divieto di portare aste e bottiglie, centinaia di uomini delle forze dell'ordine in campo, con tanto di unità a cavallo e unità cinofile.

A guidare il corteo, al grido di "La casa non ha confine", i rifugiati sgomberati dal palazzo di via Curtatone, rimasti senza casa e costretti a vivere nelle aiuole di piazza Indipendenza, prima di venire spazzati via dagli idranti della polizia.

Il corteo è partito da piazza dell'Esquilino passando per via Cavour e via dei Fori Imperiali, per poi raggiungere piazza della Madonna di Loreto. Ed il dispositivo di sicurezza ha funzionato a dovere. In testa al corteo anche gli sgomberati di Cinecittà e un folto gruppo di sgomberati italiani, guidati da un lungo striscione che recitava: "Casa per tutti. In quattro anni non ci è stata prospettata nessuna alternativa".

Shkendija - Milan: le formazioni ufficiali in campo
Montella vara il 3-5-2 con diversi cambi rispetto alla gara d'andata e l'inizio di partita del Milan è relativamente timido. Per la prima volta in questa stagione è a disposizione Romagnoli , frenato negli ultimi mesi da un problema a un ginocchio.

E' stata riaperta al traffico ma è ancora presidiata dalle forze dell'ordine piazza Indipendenza, nel centro di Roma, dopo lo sgombero di ieri degli ex occupanti dello stabile di via Curtatone che da giorni si erano accampati nei giardini. A quanto riferito dai Movimenti di Lotta per la Casa, proprio lunedì verrà richiesto alla Prefettura un incontro per istituire un tavolo anche con il Campidoglio e la Regione sull'emergenza abitativa. "Così non si fa, vergogna, vergogna". È ora di smettere di trattare l'emergenza abitativa come problema di ordine pubblico, le soluzioni devono arrivare dalla politica e non dalla divisa.

L'obiettivo è quello di avere un tavolo interistituzionale con le istituzioni per mettere fine agli sgomberi e per dare contemporaneamente attuazione alla delibera del commissario Tronca del 2016. Sono attese circa 5 mila persone.

Comments