Sospetta meningite per un ragazzo di Milazzo in vacanza alle Eolie

Adjust Comment Print

Impossibile rintracciare tutte le persone entrate in contatto col 24enne, considerati i giorni di vacanza, soprattutto i cinque giorni precedenti al manifestarsi della malattia durante i quali si è già contagiosi: "Si contrae con contatto diretto, entrando dunque in strettissimo rapporto col paziente", avverte il direttore sanitario del Papardo, Paolo Cardia.

Il ragazzo è costantemente monitorato, per lui sono stati da subito attivate tutte le misure profilattiche previste dalle linee guida. Il giovane da Vulcano si era trasferito a Lipari dove aveva trascorso una serata in discoteca.al rientro ha cominciato ad accusare i sintomi della malattia. Dai parenti del ragazzo alla fidanzata gli amici. E dall'equipe di patologia clinica è arrivata la conferma.

Читайте также: #TorinoSassuolo: Mihajlovic, "Belotti ha fatto vedere che vale 100 milioni"

"Il tempo di esecuzione di alcune analisi - ha confermato la Direzione del Papardo - è critico per patologie gravi come le meningiti ed è stato possibile giungere alla determinazione del microrganismo responsabile in un'ora grazie alle Biologia molecolare". Le analisi sono state eseguite con metodi di Biologia molecolare, denominati "FilmArray".

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2017 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Comments