Stupri a Rimini, Laura Boldrini: "Dibattito agghiacciante, hanno toccato il fondo"

Adjust Comment Print

Stesso discorso riguardo chi ha collegato il suo basso profilo al fatto che i ricercati siano tutti immigrati: "Trovo agghiacciante il livello del dibattito - ha conti- nuato - Come se la gravità della violenza dipendesse da chi la mette in atto o da chi la subisce".

Giorgia Meloni è una furia.

Perché se è vero che la Costituzione italiana garantisce a tutti, all'articolo 21, la libertà di manifestare il proprio pensiero, vero anche che in quanto cittadini informati e consapevoli, dovremmo dimostrare un minimo di rispetto per gli altri.

"Sono polemiche deprecabili, di chi mira solo ad avvelenare il clima". La donna è stata sequestrata per una notte intera da due persone di etnia rom che hanno abusato ripetutamente di lei. Secondo le forze dell'ordine sarebbero infatti di origine magrebina e questo elemento, mentre ancora infuria la caccia all'uomo, risulta ancora una volta divisivo in vista della ripresa delle attività istituzionali e l'inizio ufficiale della campagna per le prossime elezioni politiche. "Se la politica sdogana le peggiori pulsioni c'è da aspettarsi solo il peggio".

Napoli, il presidente della Real Sociedad: "Rulli? molto complicato"
Il secondo a quello di Fernando Pacheco dell'Alaves .E' Geronimo Rulli il nome più gradito al Napoli in caso di addio di Pepe Reina .

Giorgia Meloni contro Laura Boldrini. Del resto fu Grillo a chiedere ai suoi fans "che fareste con la Boldrini in macchina" e Salvini a portare sul palco una bambola gonfiabile con le sue sembianze. Veramente in nome della difesa ideologica del nazionalismo e della razza italica è disposta ad accettare la violenza sessuale come male "necessario" del suprematismo italiano? Cercano la visibilità con questi argomenti.

Mattia Benestare responsabile pari opportunità GD Capitanata commenta a nome di tutte le donne: "la violenza verbale e fisica non conosce né genere né età". E sono sempre tre giorni che non si legge una sola parola di condanna espressa da diverse donne impegnate in politica, generalmente solerti a dire la propria per sventolare la bandiera femminista. Qualcuno può dubitare del mio impegno in questo ambito?

Da quando si è saputo che a stuprare la ragazza e la trans sono stati 4 nord africani, sono stati feroci, sul web, gli attacchi a Laura Boldrini accusata, da più fronti, di voler difendere a spada tratta gli extracomunitari. Ma quelle, d'altra parte, non mancano mai. Le grida delle amiche della ragazza hanno allertato il personale di sorveglianza che è subito intervenuto e ha successivamente chiamato la polizia. Se dice lei che i migranti sono una risorsa, la sua pagina Facebook si riempie di insulti, compresi auguri di stupri e violenze: se lo dice il direttore dell'Inps Tito Boeri con numeri alla mano, il silenzio. Sono schifato da questa strumentalizzazione vergognosa di una vicenda drammatica. Uno stupratore è tale indipendentemente dalla sua nazionalità o vogliamo veramente credere all'equazione migrante=stupratore? A violenza materiale si risponde con violenza verbale. Meloni". Duro anche il centrista Maurizio Lupi: "Vermi magrebini?

Comments