Incidente in A4, autocisterna rovesciata: feriti e code

Adjust Comment Print

La tragedia, questa volta, è avvenuto sull'autostrada A4, e precisamente nel tratto compreso tra fra Cessalto e San Stino di Livenza in direzione Trieste. Si tratta di un uomo di 60 anni residente a Udine, sposato, e che da diversi anni lavorava in una ditta della zona, la Chiurlo.

Ora il traffico è in fase di deflusso. E non è finita qui: alcune ore dopo un terzo incidente, nel tratto tra Capriate e Dalmine, in direzione Brescia, dove - a seguito di un tamponamento - sono rimaste ferite due persone.

Meteo, stop al caldo: arriva "Poppea"
Inizierà anche il calo delle temperature , mentre sole e caldo intenso prevarranno al Sud, Sardegna e regioni centrali adriatiche. Attenzione al maltempo, soprattutto Venerdì al Nord , ma poi tra Domenica e Lunedì anche al Centro/Sud .

Cinque feriti e fino a 11 chilometri di coda sull'Autostrada A4 nel tratto tra Milano e Brescia. Restano chiuse le entrate - sempre in direzione Trieste - di Cessalto e San Donà di Piave e l'interconnessione A57/A4 in direzione Trieste. Otto i chilometri di coda fra San Donà e Cessalto in direzione Trieste e ben 12 quelli in direzione Venezia a causa dei curiosi che rallentano all'altezza dell'incidente congestionando la circolazione. Tutt'ora attiva la deviazione virtuale A27/A28.

Tre i tir coinvolti nello scontro. Le condizioni dei due camionisti - due uomini di 44 anni - sono apparse subito serie, tanto che la centrale operativa del 118 ha inviato sul posto tre ambulanze e l'elisoccorso. Chiusa l'interconnessione A57/A4 in direzione Trieste. Il traffico in prossimità del sinistro è bloccato per circa 2 chilometri, sono state chiuse le entrate - sempre in direzione Trieste - di Cessalto e San Donà di Piave. In arrivo i Vigili del Fuoco.

Comments