Nord Corea, testata bomba a idrogeno Donald Trump: "Dialogo non funziona"

Adjust Comment Print

I militari della Corea del Sud hanno confermato la natura artificiale del terremoto di magnitudo 6.3 registrato nel nordest della Corea del Nord alle 12 ora locale (le 5:30 in Italia), in base alla misurazione dell'agenzia sismologica statunitense Usgs: l'epicentro è stato individuato vicino al sito di test nucleari Punggye-ri.

La bomba all'idrogeno o bomba H (piu' propriamente bomba a fusione termonucleare incontrollata, in gergo "la superbomba") e' un tipo di ordigno nucleare, evoluzione della bomba atomica a fissione nucleare come le prime sganciata il 6 agosto 1945 su Hiroshima e la seconda il 9 agosto su Nagasaki dagli Usa per costringere il Giappone alla resa nella II Guerra Mondiale.

Gli sforzi in corso per massimizzare la pressione sulla Corea del Nord sono stati al centro del colloquio telefonico fra Trump e Abe.

Immediata la reazione del segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, che ha condannato come "profondamente destabilizzante" per la sicurezza regionale la prova della bomba H. Il presidente russo Vladimir Putin, poi, ha lanciato un appello alla calma. Ma l'escalation del dittatore nord coreano ha provocato allarme massimo nel mondo intero, a cominciare dal Presidente Usa Donald Trump alle prese con certo non facili decisioni.

Registrata anche dall'INGV l'esplosione di magnitudo 6.3 in Corea del Nord
Nord Corea, testata bomba a idrogeno Donald Trump: "Dialogo non funziona"

Si tratta del sesto esperimento atomico messo in atto dal governo di Pyongyang.

Così il presidente americano Trump ha risposto a chi gli chiedeva se gli Stati Uniti attaccheranno la Corea del Nord. "La bomba, di una potenza senza precedenti, rappresenta un'importante passo avanti verso l'obiettivo finale di completare la nostra capacità nucleare", ha sottolineato la tv nordcoreana. La nuova provocazione arriva pochi giorni dopo l'ennesimo lancio balistico di Pyongyang, con un missile che ha sorvolato il Giappone. Il capo dell'agenzia Yukiya Amano ha dichiarato: "Chiediamo con forza che siano applicate tutte le risoluzioni" contro Pyongyang. E ancora: "La Corea Nord è un Stato-canaglia ed è diventato una grave minaccia e fonte di imbarazzo per la Cina".

Berna "è convinta che una soluzione ai problemi nucleari e di sicurezza nella penisola coreana può essere trovata solo attraverso un processo negoziato e diplomatico". "La Repubblica Democratica Popolare di Corea deve immediatamente abbandonare lo sviluppo del proprio programma nucleare e missilistico e desistere dal crescente percorso di autoisolamento e di sfida alla comunita' internazionale". Secondo l'agenzia Kcna, il leader nordcoreano Kim Jong-un avrebbe ispezionato una testata termonucleare miniaturizzata che potrebbe essere alloggiata in un missile.

Usa chiudono il consolato russo a San Francisco. Mosca: "Reagiremo"
Il Dipartimento di Stato statunitense non a caso ha precisato che la decisione è stata presa in spirito di parità aggiungendo che le chiusure saranno completate entro sabato.

Comments