Ape volontario: firmato il decreto

Adjust Comment Print

Mancano ora altri passaggi tecnici: la registrazione presso la Corte dei Conti, l'approdo in Gazzetta Ufficiale e soprattutto la pubblicazione delle convenzioni con banche e assicurazioni.

L'Ape, sigla che sa per anticipo pensionistico, non deve essere confusa con la pensione anticipata: si tratta invece di una prestazione, ottenuta grazie a un prestito bancario, che accompagna il lavoratore dai 63 anni di età (o dal momento in cui richiede il trattamento) sino all'età pensionabile (cioè all'età in cui si può ottenere la pensione di vecchiaia).

I lavoratori che aderiranno all'Ape volontaria avranno diritto alla retroattività del trattamento: ciò significa che il lavoratore che avrà maturato i requisiti per accedere all'anticipo volontario tra il 1° maggio e la data di attuazione del decreto potrà richiedere entro sei mesi dall'entrata in vigore del Dpcm "la corresponsione di tutti i requisiti arretrati maturati".

Cerchiamo di capire insieme come funziona la pensione anticipata con le prime istruzioni fornite dall'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale.

In ogni caso, l'importo erogato col finanziamento bancario deve essere restituito in 20 anni.

La rata da pagare, secondo alcuni calcoli, corrisponderà al 4,8 medio della pensione se si guarda all'andamento ventennale dell'assegno pensionistico. Quindi la somma viene rimborsata 20 anni dopo essere andati in pensione, a meno che non si decida di estinguere anticipatamente il debito.

Читайте также: Redford e Fonda ambientalisti a Venezia: "Salviamo il pianeta"

Per poter usufruire dell'anticipo bisognerà necessariamente aver maturato una pensione non inferiore a 1,4 volte il minimo Inps.

Il tasso di interesse è uno dei punti critici per chi vorrà presentare domanda di Ape volontaria: se a novembre le simulazioni del Governo prevedevano un tasso fisso al 2,5%, le condizioni attuali parlando di un aumento al 3,5%. L'ultima a luglio, dopo il parere del Consiglio di Stato, favorevole sì allo schema di decreto attuativo, ma con qualche osservazione: dalla maggiore trasparenza nei contratti da stipulare con le banche, al diritto di recesso dal contratto di finanziamento e dal contratto di assicurazione, fino all'efficacia retroattiva della norma suggerita dall'organo con lo scopo di annullare il ritardo accumulato nell'emanazione del regolamento e far beneficiare fin dal primo maggio degli effetti della misura.

Soggetti. L'APE volontaria può essere richiesta dai lavoratori dipendenti pubblici e privati, dai lavoratori autonomi e dagli iscritti alla Gestione Separata, mentre rimangono esclusi i liberi professionisti iscritti alle casse professionali.

Le stime relative ai costi dell'Ape volontaria dipendono sia dall'ammontare richiesto con l'anticipo (che può andare dal 90% al 75% della futura pensione), sia dalla durata dell'anticipo stesso.

Pensione anticipata e vecchiaia donne 2017: aumenta l'età di uscita delle pensioni?

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2017 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Comments