Nazionale, Tavecchio: "Fiducia a Ventura. Non qualificarsi sarebbe l'apocalisse"

Adjust Comment Print

Meno prevedibile, invece, era il rinnovo del contratto di Ventura in piena estate, ancor prima della qualificazione al Mondiale: "Ho voluto dare al commissario tecnico una grande forza nei confronti dei calciatori, un prestigio da spendere - ha spiegato Tavecchio - Noi abbiamo un progetto giovane, che parte da lontano: fino alla partita con la Spagna tutti erano contenti, ora questa sconfitta mette in discussione le cose". Insomma critiche di campo, critiche sul tempismo spregiudicato.

Queste le sue parole riportate da Tuttomercatoweb.com: "Apocalisse mi sembra un termine enorme". Se così non dovete essere faremo tutti gli atti a tutela degli interessi federali. "Ho rinnovato la piena fiducia a Ventura, gli ho telefonato dicendogli che siamo con lui: faccia quello che deve fare e lo faccia bene", è il messaggio di Tavecchio. Non solo per il risultato, ma anche per il gioco. Che vuoi fare se il pari non ti basta?

Lega serie A: Tavecchio ordina il presidente ponte - Carlo Tavecchio, presidente della Figc e commissario della Lega di Serie A, in vista dell'assemblea del 6 settembre ha affermato di non sapere cosa succederà, ma ha sottolineato "c'è un presunto accordo in Lega di Serie A: un presidente 'ponte' e un'assemblea entro 3 mesi per eleggere un nuovo presidente".

Chiesa in lutto: morto il cardinale Caffarra
Il suo episcopato conservatore a Bologna ha diviso la chiesa locale ma tutti gli riconoscono la sincerità delle intenzioni. Le esequie saranno celebrate sabato alle 11 in Cattedrale, dove la salma verrà tumulata nella cripta.

Le case, si sa, vengono costruite a partire dalle solide fondamenta, ma l'Italia è una casa atipica. "La Fifa lavorerà su questo argomento a breve".

"L'ipotesi della non qualificazione al mondiale la riterrei un'apocalisse". Insomma, è vero che il calcio cambia, ma l'Italia no, è il Paese del Gattopardo del cambiar tutto per rimanere come siamo, è il Paese di Giolitti e del trasformismo politico e tattico.

Stasera, la Nazionale italiana incontra Israele per le qualificazioni ai Mondiali del 2018, in un'atmosfera piuttosto pesante a causa della pessima figura fatta sabato scorso con la Spagna.

Comments