Crescita economica, Gentiloni: "Le difficoltà non sono certo alle nostre spalle"

Adjust Comment Print

Lo ha detto il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, intervenendo all'inaugurazione della Fiera del Levante a Bari. Il premier ha anche ammesso che le difficoltà non sono superate, nonostante la crescita sia andata oltre ogni previsione.

"Dal 2008 al 2013 si sono persi un milione 90mila posti di lavoro". E il lavoro degli ultimi anni ha quasi interamente recuperato i posti perduti negli anni della crisi più acuta. "E oltre 900mila sono stati recuperati negli ultimi tre anni".Gentiloni a Bari: "In tre anni recuperati 900mila posti di lavoro" È un messaggio di fiducia quello lanciato da Gentiloni durante il discorso nella più grossa campionaria del Mezzogiorno.

"Sono convinto che quando dimostreremo che la nostra legge è identica a quella della Toscana - e tutto sommato non dice altro che vogliamo discutere anche delle grandi infrastrutture nazionali, quando esse toccano la Puglia - penso che il Governo nazionale facilmente comprenderà che non c'è nessun problema costituzionale".

MotoGP, Dovizioso, Misano: bello arrivare da leader, peccato manchi Rossi
Valentino Rossi pilota del Movistar Yamaha Team MotoGP , non parteciperà al Gran Premio Tribul Mastercard di San Marino ( Misano ).

"Abbiamo bisogno di sicurezza per la nostra economia e la messa in sicurezza del sistema continua". Ma allo stesso tempo abbiamo bisogno, e useremo tutti i margini possibili, di accompagnare la crescita. "E' la vera priorita'". "Questa occasione non lasciamocela scappare", aggiunge il premier. "Questa e' la consapevolezza che dobbiamo trasmettere all'esterno: non ci sono mai state condizioni piu' favorevoli per investire nel Mezzogiorno e la prossima legge di bilancio le incoraggera' ulteriormente", ha assicurato il presidente del Consiglio.

Il premier ha promesso che la prossima manovra conterra' misure per promuovere gli investimenti nel Mezzogiorno per i quali "non ci sono mai state condizioni piu' favorevoli".

L'agroalimentare pugliese rappresenta un terreno privilegiato di investimento della malavita con un pericoloso impatto non solo sul tessuto economico, ma anche sulla salute dei cittadini e sull'ambiente.

Comments