Campania, prorogata l'allerta meteo: allarme "arancione" dalla Protezione civile

Adjust Comment Print

La Protezione Civile della Campania ha diramato l'allerta meteo di colore giallo sulla Campania, soprattutto sulla zona del Cilento. Scuole chiuse in alcuni comuni, anche nel Napoletano.

"Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale; Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche contracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse;Innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua minori, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, occlusioni delle luci dei ponti, ecc)". Le precipitazioni locali, si legge in una nota, potranno avere anche carattere di rovescio o temporale e i venti spireranno moderati dai quadranti occidentali con possibili raffiche nei temporali.

Intanto, il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, ha disposto la chiusura di tutte le scuole cittadine per domani 11 settembre e l'evacuazione di 16 famiglie residenti in località San Felice sul versante nordest del territorio comunale.

Gattuso, pessima la prima: Sassuolo batte Milan 5-1. Il tecnico: "Fatta figuraccia"
Kessie? Per me è più forte di me fisicamente, fa paura , ha più gol e qualità rispetto a me: è stato un grandissimo acquisto. Pessimo esordio ufficiale in campionato per il Milan Primavera . "Se arrivano giocatori bravi e forti è una cosa positiva".

Particolare attenzione va posta alle aree e ai versanti che presentano particolare fragilità aggravata anche dai recenti incendi. È possibile, infatti, che si verifichi il trasporto a valle dei materiali prodotti dalla combustione.

Il Centro Funzionale dell'Agenzia Regionale di Protezione Civile ha diffuso il bollettino di vigilanza meteorologica e il bollettino di criticità idrogeologica e idraulica per il giorno 10 settembre 2017, consultabili sul sito istituzionale della Regione Lazio. La Sala Operativa invita gli enti competenti ad attuare le misure per prevenire e contrastare i fenomeni attesi, prestando attenzione alle strutture esposte alle oscillazioni dei venti e al moto ondoso. "Le squadre tecniche di Rete Ferroviaria Italiana sono al lavoro per ripristinare il regolare funzionamento delle infrastrutture".

Comments