Bologna-Napoli 0-3, Callejon, Mertens e Zielinski firmano il terzo successo azzurro

Adjust Comment Print

Il punto esclamativo, al minuto 88, lo mette Zielinski: è il 3 a 0 che chiude i giochi.

NOTE: Stadio Renato Dall'Ara, gara valida per la Serie A 2017/18.

Il Bologna non resta imbattuto per tre gare di fila in campionato dal mese di gennaio, quando ottenne sette punti contro Crotone, Torino e Cagliari prima di subire il 7-1 dal Napoli.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulbaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Cinque minuti dopo esce uno spento Hamsik, palesemente fuori forma, a favore di Zielinski.

Padroni di casa che scendono in campo con il 4-2-3-1: davanti a Mirante, Maietta ed Helander, affiancati dai terzini Krafth e Masina. C'è Mertens e non Milik a formare il collaudatissimo trio offensivo, a metà campo spazio a Jorginho, dietro Chiriches è preferito ad Albiol.il Bologna parte con un modulo coraggioso, alle spalle di Destro ecco Palacio con Verdi e Di Francesco sulle fasce. Lo stesso Callejon subisce un brutto fallo da Verdi, che al 73′ viene aggiunto alla lista dei cattivi da Giacomelli.

Grande Fratello Vip: l'ingresso dei concorrenti nella casa
I concorrenti però dovranno fare attenzione a non incorrere nelle ire delle nominations e del pubblico a casa . A tal proposito, prosegue Signorini, " chi è davvero vip non partecipa al Grande Fratello Vip ".

Albiol 7 - Come da tempo si sta dicendo il difensore ex Valencia e Real Madrid è il regista della squadra e anche stasera, anche se a gara in corsa lo dimostra.

Hysaj 6 - Deve sudare un bel po' per contenere Verdi, l'attaccante più dinamico e pericoloso del Bologna, ma alla lunga la spunta lui. Proprio il numero 9 sfiora il vantaggio all'11' colpendo la traversa su calcio di punizione, prima di avviare al 18′ l'azione del goal annullato a Masina per fuorigioco. Di Hamsik lo squillo migliore del primo tempo azzurro che si conclude con l'infortunio occorso a Chiriches. Reclama un rigore nel primo tempo che l'arbitro non gli concede, ma è bravissimo a sfruttare l'errore difensivo di Pulgar e ad autolanciarsi per il gol del 2-0.

Il Napoli, dopo oltre un'ora in apnea e contro un Bologna in serata e che corre come non mai. Al 50', Ghoulam prova a crossare in area, Krafth devia però sul fondo. Il Bologna accusa il colpo e nel finale Mertens e Zielinski lo affondano: il belga ruba palla a Pulgar nella trequarti avversaria e s'invola verso la porta di Mirante, per il polacco tocco facile su assist di Callejon.

E i rossoblù si avvicinano ancora al gol quando Reina respinge di piedi su Destro e nel rimpallo rischia di essere superato e Koulibaly spazza quasi sulla linea.

"Napoli sullottovolante con qualche brivido in più del previsto, perché allinizio le discese sono state davvero pericolose, di quelle da chiudere gli occhi: ma latterraggio è stato bello, spettacolare e da primo in classifica (con Juve e Inter)". Un'azione da Napoli, finalizzata da Napoli. Lesto in occasione del secondo gol a rubare palla a Pulgar e battere con freddezza Mirante.

Comments