Higuain: "Voglio vincere tutto con la Juve"

Adjust Comment Print

Messi cambia le partite, ma questi match bisogna tenerli aperti, giocare con la testa. "Per me è il migliore di sempre, con un grande margine". E poi, sulla sua avventura alla Juventus ammette: "Non esiste che un attaccante non segni". Puoi vincere sette partite di fila, segnare in ogni partita, ma se non vai a segno per due volte stai facendo male. Ma nettamente! Ho visto due milioni di volte i suoi gol.

Infine, aggiunge: "I tifosi sono abituati a veder segnare tanti gol, quindi nemmeno più il sol in sé sorprende più". Il calcio per me e' lo sport piu' mutevole al mondo. "Penso anche che il lato umano sia molto importante, io voglio essere una brava persona e un bravo papà, quando sarà il momento". "Li ho registrati su vecchi Vhs".

Allegri, Dybala? Può migliorare ancora
La Juve è incerottata e priva di parecchi big ma Valverde non ci dà peso: "Non cambiano niente". "Una sfida di grande fascino ". Solito 4-3-3 per Valverde che potrà contare su Rakitic in mediana, con il croato che ha recuperato dall'infortunio .

Se dovesse guardarsi indietro, Higuain non ha dubbi nell'indicare il brasiliano Ronaldo il suo idolo, mentre a livello di leadership il suo capitano, Buffon, è il re indiscusso. Anche se non è facile, in Champions è già stato difficile raggiungere le due finali in tre anni. Ma la sete di vittoria è la sua vera forza, e ora alla Juventus questa sete ben si sposa con gli obiettivi del club che questa sera affronterà il Barcellona in Champions League: "Qui si gioca per vincere tutto - afferma il centravanti intervistato da The Guardian - È questa la mentalità".

Higuain si mostra determinato, convinto di voler scrivere la storia, con un modello quale Buffon, campione d'umiltà in campo e in allenamento secondo l'ex Real e Napoli: "Voglio lasciare il mio nome più in alto possibile nella storia di questo sport, ma per fare questo bisogna avere umiltà". Rammarico per la prima frazione: "Stasera con le occasioni che ci sono capitate nel primo tempo, come situazioni, potevamo far di meglio. Io sono giovane e spero di avere tanti anni avanti nel calcio".

Comments