MotoGP: Rossi non correrà ad Aragon

Adjust Comment Print

"So già che non sarà facile arrivare nelle sessioni di prove libere senza aver mai fatto alcun tipo di test. Ciononostante, sono molto grato a Yamaha per questa opportunità, sono sicuro che sarà un'esperienza dalla quale imparare molto".

E il direttore Yamaha Motor Racing Lin Jarvis aggiunge: "Non è mai facile rimpiazzare un pilota, figuriamoci se si tratta di Valentino".

Dopo il Gp di Misano, Valentino Rossi non correrà neanche ad Aragon fra una decina di giorni. Oggi, infatti, è arrivata la decisione della Casa dei Tre Diapason: delle alternative sul tavolo, alla fine è stato scelto Michael Van der Mark, pilota ufficiale del team PATA nel Mondiale Superbike. Dai quelli più strampalati (addirittura è venuto fuori anche il nome del fratello Luca Marini) a quelli più o meno noti (Zarco, Alex Lowes e Nakasuga) fino ad arrivare all'idea di portare l'olandese Van Der Mark sulla M1 2017 ad Aragon. La scelta di Yamaha è caduta quindi sul 24enne olandese che non ha esperienze in MotoGp ma ha disputato diversi Gp in 125cc e Moto2.

Strootman: "Bello tornare in Champions contro grandi avversari"
Probabilmente ho cambiato qualcosa nel mio modo di giocare, questo perché è dura stare fermi per due anni. Anche l'olandese Kevin Strootman prenderà parte all'evento nella sala stampa di Trigoria .

Nel 2016 l'attrito tra il pilota di Tavullia ed il maiorchino è stato una costante, almeno fino a quando quest'ultimo ha deciso di cambiare aria e di firmare per la Ducati in vista di quest'anno. Però pensiamo che lui abbia le carte in regola e l'esperienza adatta per fare un bel lavoro. "Gli daremo tutto il nostro appoggio e gli auguriamo che sia un'opportunità eccitante".

Il campionissimo del Motomondiale, Giacomo Agostini, ha parlato a Misano dell'assenza di Valentino Rossi all'appuntamento casalingo in seguito all'infortunio subito in allenamento con la moto da Enduro, sdrammatizzando la situazione. È impossibile. Diciamo loro che bisogna essere sportivi con tutti, perché tutti i piloti sono importanti - sono state le parole di Flavio Fratesi, vicepresidente del Fan Club, a Marca.

Comments