Serie A: Fiorentina di misura sul Bologna, decidono Chiesa e Pezzella

Adjust Comment Print

In attacco confermato Palaco alle spalle di Mattia Destro. La prima occasione del match è della Fiorentina e capita a Thereau dove di testa non riesce a dare la giusta forza al pallone e Mirante para senza problemi. Il Bologna completa i cambi inserendo anche Okwonwko al posto di Di Francesco, la Fiorentina con Eysseric per Chiesa ma soprattutto coglie un incredibile palo ancora con Palacio di testa. Mirante blocca senza patemi. Lo stesso Chiesa qualche minuto più tardi è protagonista di una rimarcabile sgroppata palla al piede da centrocampo conclusa con un destro neutralizzato da Mirante. Il vantaggio viola dura però soltanto pochi istanti perché il duo ex Inter Taider-Palacio confeziona l'immediato pareggio: passaggio illuminante dell'algerino per El Trenza che lascia rimbalzare il pallone e fulmina Sportiello. La rete decisiva porta la firma di German Pezzella: è suo il colpo di testa vincente su corner calciato da Biraghi, che fissa il punteggio sul definitivo 2-1. Stefano Pioli, tecnico viola, ha parlato ai microfoni di Sky Sport nel post-partita, esprimendo la propria soddisfazione. Il Bologna risponde subito con Palacio che scambia con Taider e dal limite dell'area pareggia i conti. Risposta dei toscani con una conclusione fuori bersaglio di Gil Dias.

Serie A, 4a giornata di campionato: le probabili formazioni di Milan-Udinese
Le vittorie: "La verità la avremo nel prossimo mese, ma voglio una squadra rabbiosa, non sempre possiamo vincere con la tattica. Abbiamo le qualità per fare bene, gli stimoli ci sono, l'ambiente ci offre il clima giusto per lavorare e ottenere risultati".

Fiorentina (4-2-3-1): 57 Sportiello, 76 Bruno Gaspar, 20 Pezzella, 13 Astori, 3 Biraghi, 5 Badelj, 17 Veretout, 25 Chiesa, 24 Benassi, 77 Thereau, 9 Simeone. (1 Da Costa, 34 Ravaglia, 15 Mbaye, 13 Brignani, 2 Nagy, 77 Donsah, 12 Crisetig, 7 Petkovic, 24 Palacio, 30 Okwonkwo).

Comments