Torino, madre uccide figlia di 6 anni e si toglie la vita

Adjust Comment Print

Una donna di 31 anni, di origini romene, e la figlia di 6 anni sono state trovate morte, a causa di ferite inferte con un coltello, in una frazione di Perosa Argentina (Torino), in una vallata del Pinerolese.

Tragedia nel pomeriggio di oggi, sabato 16 settembre, a Perosa Argentina, in provincia di Torino. La donna viveva in Piemonte da almeno 15 anni e da due era spostata con un italiano. Il corpo della bimba, uccisa con una coltellata al petto, è stato trovato nel soggiorno, quello della madre in cucina. Il padre della bambina è attualmente in Romania: sembra che l'uomo non abbia mai riconosciuto la piccola e non aveva più contatti con loro. Gli elementi al momento rendono plausibile l'ipotesi di omicidio suicidio.

Consip, i carabinieri alla pm: "Scoppierà un casino, arriveremo a Renzi"
Consip , Ultimo si difende: "Mai parlato di Renzi ". Lei può farla esplodere. "Scoppierà un casino. Per tutto il giorno ha preferito il silenzio.

Tre pugnalate: così si è tolta la vita Alina Mihaela Olaru dopo aver ucciso la figlia di sei anni. Nell'abitazione, una bella villetta della frazione Meano, non sarebbero stati trovati biglietti che spieghino l'insano gesto. Sul caso è al lavoro il pm Mario Bendoni. Sulla vicenda indagano i carabinieri del Nucleo Investigativo di Torino e della Compagnia di Pinerolo. Le salme sono state poste a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Comments