Verdi ferma la corsa dell'Inter: a Bologna finisce 1-1

Adjust Comment Print

E così, quando Mbaye è rovinato su Eder l'Inter ha capito di trovarsi di fronte a un regalo inatteso e da non sprecare, il Bologna di aver probabilmente buttato via l'occasione, cercata, costruita e meritata, di poter fare prigioniera una delle tre squadre che, fin qui, in campionato, non aveva perso un colpo. "Dobbiamo tracciare il percorso curva dopo curva e di curve, come quelle di sabato a Crotone, ne troveremo tante". Il Bologna di Donadoni dovrebbe schierarsi con un 4-3-3. Petkovic appoggia al solito Verdi che con un tocco di punta per rubare il tempo ad Handanovic sfiora il palo.

L'Inter bloccata di rigore nell'anticipo della quinta giornata di campionato a Bologna. Pareggio prezioso anche per il Bologna, reduce da due sconfitte di fila e autore di una prestazione che infonde sicuramente fiducia per il futuro. Sulla corsia mancina Nagatomo fa rifiatare Dalbert. Così vengono bloccati al nascere i rifornimenti a Icardi e Perisic, col solo Candreva a cercare di combinare qualcosa. Mbaye potrebbe far rifiatare Krafth a destra, mentre in avanti Palacio è stanco e Destro non al meglio: spazio a Petkovic.

Napoli: si ripete il miracolo di San Gennaro. Gioia tra i fedeli
Nonostante la condanna, la sua pena fu sostituita con la decapitazione, eseguita nel Foro di Vulcano nell'anno 305. Napoli stamattina si è svegliata con un solo pensiero: il sangue di San Gennaro .

Da Crotone al Bologna appunto, da una provincia all'altra, la strada è solo apparentemente in discesa, in realtà buche e trappole sono dietro l'angolo. E' però un fuoco di paglia. Ivan Perisic è uno degli unici due giocatori, insieme ad Immobile, ad aver realizzato almeno un gol di testa, di destro e di sinistro in questa Serie A. Domani le altre partite con inizio sempre alle 20,45, eccetto Benevento-Roma alle ore 18.

24′ Diagonale di Nagatomo che manda sul fondo. La manovra nel secondo tempo è avvolgente e il muro del Bologna vacilla. Ancora Bologna con Verdi che impegna seriamente Handanovic con un tiro da posizione ravvicinata. I nerazzurri hanno alzato il baricentro e stazionano nella metà campo rossoblù, ma Mirante, come primo intervento della partita, deve giusto smanacciare un pallone spizzato da Miranda. L'Inter può contare su un calendario non complicato perché dopo il Bologna, affronterà Genoa e Benevento e può magari arrivare al derby del 15 ottobre a punteggio pieno. I collaboratori del fischietto pugliese saranno i guardalinee Andrea Crispo della sezione di Genova e Fabrizio Posado della sezione di Bari, il quarto uomo Luca Banti della sezione di Livorno e i due addetti Var Maurizio Mariani della sezione di Aprilia e Gianluca Vuoto della sezione di Livorno, quest'ultimo in qualità di assistente.

Comments