Koulibaly: "Meglio lo Scudetto della finale di Champions. Lotta Napoli-Juve? Penso che…"

Adjust Comment Print

Una vittoria piena di significato, perché qui erano già caduti i bianconeri (in Supercoppa italiana) e il Milan, ma non del gioco fluido e spettacolare al quale ci hanno abituato gli azzurri nell'era Maurizio Sarri. Per di più eravamo andati sotto ma all'intervallo Sarri era tranquillo. Una vera e propria maledizione, sì. "No, è presto, siamo all'inizio".

Mertens sfugge ai difensori e punta Strakosha, che riesce ad allungarli la sfera fuori area, il belga si è girato e senza pensarci mezza volta ha fatto partire un pallonetto che si è insaccato alle spalle dell'estremo difensore ancora lontano dalla porta, un vero "golazo" per Ciro Mertens, che non smette mai di stupire.

Sulla Juve: "Noi pensiamo a noi, a fare il nostro percorso e a vincere tutte le partite".

Ragazzina operata per frattura al femore, muore dopo l'operazione
Una ragazza di 12 anni ha perso la vita nella giornata di ieri presso l'Ospedale Pediatrico "Giovanni XXIII" di Bari . Si tratta di una patologia ereditaria asintomatica, che spesso si manifesta proprio durante gli interventi chirurgici.

Sugli obiettivi della squadra: "Siamo cresciuti sotto tutti gli aspetti". Tutte le altre favorite, dalla Roma alla Lazio, dall' Inter al Milan, hanno infatti lasciato qualcosina per strada, e si ritrovano adesso a rincorrere il duo di testa.

Sulla Champions: "Giocare in Champions è molto difficile, lo abbiamo visto in Ucraina. La Spal è una squadra che lotta per la salvezza, ma noi faremo di tutto per vincere", prosegue Koulibaly. Dobbiamo guardare solo a noi stessi e vedremo. Il mister vuole che facciamo certi movimenti, vuole che facciamo più goal sui calci piazzati. Loro hanno tifato la loro squadra e i nostri hanno tifato per noi. Lo Scudetto? Tutti lo vogliono, vedremo dove saremo tra febbraio e marzo. Vediamo dove saremo dopo Natale, ora pensiamo soltanto a fare quanti più punti è possibile. "Preferisco lo Scudetto, credo sia molto importante per questa città". Forse lo scudetto lo vincerà proprio la squadra tra le due che diventerà perfetta, o che lo diventerà prima.

Comments