Roma-Udinese 3-1, Dzeko ed El Sharaawy firmano il poker di Di Francesco

Adjust Comment Print

3-0, 45', El Shaarawy.

ROMA NEWS- Probabili formazioni- Alle ore 15.00 di domani, sabato 23 settembre, la Roma di Eusebio Di Francesco scenderà in campo all'Olimpico contro l'Udinese di Luigi Delneri per la sesta giornata di Seria A. Finisce così, la Roma non si ferma e si porta momentaneamente a tre punti da Napoli e Juventus.

In quattro delle cinque partite (tutte le competizioni) con Di Francesco in panchina, la Roma non ha subito gol. Stesso risultato per la girata di Bajic. Per Bizzarri, preferito all'ultimo momento a Scuffet, è giornata di straordinari: Dzeko, El Shaarawy e Perotti bombardano a tutto spiano.

I giallorossi tornano a schierare i titolari a centrocampo, formato da De Rossi, Nainggolan e Strootman; Udinese schierata con il classico 4-4-2, in avanti Maxi Lopez e Lasagna.

El Shaarawy (24) esulta dopo il 2-0. Sarà una delle poche fiammate bianconere. La partita inizia a diventare un monologo giallorosso.

15′ - Ci riprova Dzeko che vuole la doppietta ma Bizzarri si oppone e para in due tempi.

Shakhtar Donetsk-Napoli, dall'Ucraina: "Srna positivo al test antidoping"
Nei prossimi giorni, dunque, avremo maggiori chiarimenti, con la UEFA chiamata ad esprimersi in merito. Clamorosa indiscrezione in arrivo dall'Ucraina.

Note: 42′ Maxi Lopez ammonito; 89′ Perotti rigore sbagliato.

Può essere questo il tuo anno e quello della Roma? Subito dopo, la Roma raddoppia: Dzeko crea ed El Shaarawy, anticipando Behrami, raccoglie.

L'Udinese si presenta all'Olimpico dopo la sconfitta interna con il Torino, al termine di una gara ben giocata, ma nella quale la difesa non ha retto l'urto con Belotti.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa l'Udinese sembra più determinata e in alcune situazioni va vicinissima alla rete della bandiera. Risponde Dzeko con un tiro ravvicinato, ma Bizzarri è attento a respingere.

Di Francesco reagisce mandando dentro, al posto dell'osannato Dzeko, Defrel che sbaglia di poco l'occasione per il 4-0. Queste le sue parole nel post partita, riportate dalla Gazzetta dello Sport: "Si tira molto in porta, mi sarei aspettato qualche gol in più visto il numero di occasioni: non mi accontento mai". All'87' Angella stende Perotti in area di rigore, Massa concede penalty. L'ex Siviglia però calcia direttamente sul palo e Nuytinck chiude appena in tempo per evitare il tap in. Al 44' arriva il 3-0 per i giallorossi grazie ad un clamoroso errore di Larsen che sbaglia il retropassaggio sulla rabona di Perotti e si fa superare ancora una volta dall'attaccante italiano.

Pronti via ed è l'Udinese a tentare di sorprendere la Roma con un mancino di Jankto dai venticinque metri che Alisson deve allungare in calcio d'angolo.

Comments