Sciopero trasporti Roma 29 settembre 2017: orari e modalità

Adjust Comment Print

Giornata nera quella di venerdì 29 settembre per chi deciderà di spostarsi con i mezzi pubblici a Roma: il sindacato Usb ha proclamato uno sciopero di 24 ore che andrà a colpire non solo il trasporto ma anche le varie municipalizzate che lavorano sul territorio capitolino come Ama. Protesta che coinvolgerà anche Roma servizi per la mobilità.

A restare fermi saranno autobus, metro e tram gestiti da Atac e Roma TPL, comprese le ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civita Castellana-Viterbo. "Sia, che fa parte del gruppo Arriva di proprietà tedesca che produce utili, intende con questo atto affrontare tale gare con la logica del massimo ribasso, attaccando il costo del lavoro in maniera incomprensibile e con la logica del mero risparmio, senza pensare assolutamente che questo causerà conflittualità in Azienda e di conseguenza effetti negativi sulla qualità del servizio che verrà fornito alla cittadinanza". Possibili stop anche, nella notte tra giovedì 28 e venerdì 29 settembre, sulle linee bus notturne (da N1 a N28 e linea 913).

Nelle stazioni metro-ferroviarie che resteranno aperte, infine, non sarà garantito il funzionamento di ascensori, montascale, scale mobili e il servizio delle biglietterie.

Derby senza storia, Juve troppo forte: Toro ko 4-0
SCUDETTO - "La differenza rispetto alle altre squadre è nella fame, nella voglia e nella volontà di andare oltre per vincere". Cosa ho imparato alla Juve? E lo farà. 100 milioni per Belotti? "Mi basta vincere senza subire gol".

Lo sciopero sarà di 8 ore, dalle 9.00 alle 17.00, fascia oraria in cui i treni potranno subire ritardi o cancellazioni, per cui non è garantita la puntualità negli orari.

I dipendenti di queste due aziende - le quali possono vantare crediti milionari con il Comune - continuano a non essere pagati e l'amministrazione locale assiste inerme senza prendere alcun provvedimento in merito.

Comments