Bayern Monaco, Carlo Ancelotti esonerato: arriva Sagnol

Adjust Comment Print

La decisione è stata presa nel corso della riunione d'urgenza convocata dai vertici del Bayern all'indomani della pesante sconfitta subita dai bavaresi in Champions League contro il Paris Saint-Germain.

Sembra passata una vita, ma il primo tra questi tre divorzi avvenne nel giugno 2001 con la Juventus.

Al posto di Carlo Ancelotti, esonerato dopo poco più di un mese dall'avvio della stagione, dovrebbe sedersi sulla panchina dell'Allianz Arena l'ex tecnico del Borussia Dortmund, Thomas Tuchel.

I tifosi rossoneri sono ancora legatissimi all'amato Carletto, ma va ricordato che i ritorni, anche fra gli allenatori, non hanno mai funzionato al Milan che pure aveva provato a riportarlo a Milanello nell'estate del 2015 prima di andare poi su Sinisa Mihajlovic. Non solo. L'olandese Robben, escluso a Parigi, si è trincerato dietro un "No comment" che sa tanto di spogliatoio in guerra con Ancelotti. La squadra è stata affidata a Willy Sagnol, finora vice di Ancelotti, che assume l'incarico di tecnico ad interim e siederà in panchina domenica in occasione della sfida di Bundesliga che attende il Bayern sul campo dell'Hertha Berlino.

Lazio, ampio turn over contro lo Zulte Waregem: Caicedo-Palombi in attacco
FORMAZIONE UFFICIALE LAZIO ( 3-5-2): Stakosha, Patric , Luiz Felipe , Radu , Marusic , Parolo , Di Gennaro , Murgia , J. LAZIO-ZULTE WAREGEM 2-0 , INZAGHI- La Lazio , con molta fatica, ha battuto lo Zulte Waregem per 2 a 0 .

Questo il testo del comunicato ufficiale della società: "La performance della nostra squadra fin dall'inizio della stagione non ha soddisfatto le aspettative".

Carlo Ancelotti, dunque, lascia il club bavarese con il quale ha vinto due Supercoppe di Germania e un campionato senza, però, aver lasciato veramente il segno poiché, da quelle parti, quello che conta di più è la Champions League che manca dal "triplete" di Heynckes che risale al 2012/2013.

"Vorrei ringraziare Carlo per il suo lavoro, rimarrà un amico,- dice invece il presidente del Bayern, Karl. La partita di Parigi ha dimostrato che dovevamo prendere delle decisioni".

Era dal 2011 che non si registrava un esonero in casa Bayern (l'ultimo fu Van Gaal, sostituito con Jonker), mentre addirittura dal 1991 questo non si verificava prima di Natale.

Comments