Milan-Roma, Montella pensa ad André Silva

Adjust Comment Print

La vittoria allo scadere contro il Rijeka non ha sicuramente lasciato felici i tifosi del club meneghino che sembrano pronti a incitare la società a licenziare proprio Montella per richiamare Ancelotti.

Tutto è bene ciò che finisce in gloria ma, diciamolo chiaramente, non si possono alimentare speranze per poi vedersele svanire dinanzi per un paio di sciocchezze causate da semplici sbadataggini. Si parte, ovviamente, dal match di ieri sera contro i croati: "Non ho dormito tanto, un po' per l'emozione, un po' per la partita". I miei compagni? Ad Andrè Silva ruberei le capacità tecniche mentre a Kalinic la capacità di sacrificio e l'esperienza. "Io sto alle decisioni del mister, ovvio che voglio giocare però cerchiamo soprattutto di realizzare il nostro obiettivo di andare in Champions e mi farò sempre trovare pronto dal mister". Ancelotti è inutile negarlo ma ha un rapporto speciale con il Milan a cui ha fatto alzare al cielo due Champions League di cui una quella indimenticabile contro la Juventus nella notte dell'Old Trafford di Manchester del 2003.

La Catalogna accusa: "Vogliono disordini per impedire il referendum"
All'incirca una settimana fa, il governo spagnolo aveva ordinato un vero e proprio blitz contro gli organizzatori del referendum in Catalogna .

Chiamatela André Silva League: per il portoghese sono 4 reti nella fase a gironi dell'Europa League, che gli valgono il primo posto nella classifica cannonieri della manifestazione continentale. Tenere in panchina un giocatore così serve a farlo crescere ma forse non serve alla squadra visti i tempi che corrono. "Sarebbe un sogno diventare come lui, tanti auguri!"

Comments