Formula 1, GP di Malesia: vince Verstappen, grande rimonta di Vettel

Adjust Comment Print

La giornata è iniziata male per la Ferrari: a pochi minuti dal via, con la macchina già schierata in pista, la gara di Kimi Raikkonen è stata compromessa da un altro problema tecnico, stavolta all'unità termica della vettura, che è stata velocemente riportata ai box. "Sarà dura, ma i ragazzi han fatto lavoro fenomenale e a loro ho detto di non preoccuparsi", ha spiegato ai microfoni di Sky Sport. "Ho iniziato il giro - dice Sebastian -, ma ho perso potenza e metà giro, sono tornato lentamente ai box e abbiamo cercato di sistemare il problema". I "sintomi" sembrano simili a quelli di Vettel ieri, ma non parrebbe essere lo stesso identico problema. Queste le dichiarazioni di Sebastian Vettel al termine del Gran Premio della Malesia, quindicesima tappa del Mondiale 2017 della Formula 1. E se il primo trionfo (l'anno scorso a Barcellona, che lo rese il vincitore più giovane nella storia della Formula 1) non si scorda mai, questo forse vale ancora di più per come è maturato.

Kimi RAIKKONEN durante lo svolgimento della gara: "Abbiamo avuto un problema, non sappiamo di cosa si tratti, credo che nessuno lo sappia esattamente al momento". Oltre ad Hamilton i gradini del podio sono invece occupati da Verstappen, che vince d'autorità sulla Red Bull dimostrando tutta la sua classe e Ricciardo, pure lui Red Bull che chiude al terzo posto.

M5S: Di Maio, sindacati da riformare
Se cambia il lavoro, deve cambiare il sindacato, dare la possibilità a organizzazioni più giovani di sedere a tavoli e agli stessi giovani di entrare nel sindacato.

Dopo tutte le sessioni di libere firmate Red Bull e Ferrari, l'ultima Pole Position del Gran Premio della Malesia va alla Mercedes. Tanti i rimpianti in casa Ferrari e per il pilota tedesco che a pochi giri dalla fine aveva dato anche l'impressione di poter lottare per la terza posizione. I suoi rivali per la zona punti (soprattutto le Force India e le Williams) cedono di fronte al grande recupero del tedesco in rosso. fino a sopravanzare anche Bottas su Mercedes, autore di una gara non troppo brillante. La rimonta di Vettel riparte al decimo giro quando riesce a superare Alonso e Magnussen portandosi al nono posto. Completano la top 10 Sergio Perez (Force India), Nico Huelkenberg (Renault) ed Esteban Ocon (Force India).

Comments