Allegri, la Champions è un sogno

Adjust Comment Print

Le parole di Massimiliano Allegri al termine di Atalanta-Juventus non sono piaciute ad Andrea Marcon, numero 1 della Federazione italiana di Baseball. Certo, le partite giocate sono solamente 7, ma il Napoli per ora conduce la classifica ed i bianconeri si trovano a dover inseguire Mertens e compagni.

"Sono stati tre anni meravigliosi alla Juventus - racconta Allegri a Premium Sport -, in cui abbiamo raggiunto due finali di Champions League: la prima inaspettata, la seconda con più speranze di trionfare". Per arrivare a realizzarlo ci vuole un lavoro di anni e soprattutto acquisire una certa mentalità e l'obiettivo della Juventus è quello di rimanere stabilmente nelle prime otto d'Europa.

La Champions? Non deve essere un obiettivo ma un sogno. Una parabola ancora nella fase crescente quella della carriera di Massimiliano Allegri, capace di portare la Juventus a disputare 2 finali di Champions League in 3 anni. "La società - sottolinea il tecnico bianconero - sta facendo un gran lavoro, a cui vanno aggiunte le motivazioni, che fanno sempre la differenza".

Inter, Brozovic si ferma con la Croazia: derby a rischio?
Ora è infortunato , non sappiamo ancora cos'ha ma rischia seriamente di non esserci contro l'Ucraina ". Questa sera, invece, la Nazionale di Muslin sfiderà la Finlandia .

La sconfitta nella gara d'esordio contro il Barcellona, poi il successo contro l'Olympiacos, Max Allegri analizza il momento attuale della sua squadra in Champions League: "Il nostro girone è più equilibrato di quello che sembra, con Sporting Lisbona e Olympiacos che hanno esperienza a livello europeo".

" È speciale, da vent'anni è il migliore del mondo". "Secondo me il suo segreto è vivere le cose come un ragazzino, con un po' di sana follia e sana incoscienza". La Juventus ha trovato l'allenatore giusto, con il tempo può solo migliorare.

Comments