Foggia-Perugia 2-1: arriva la prima vittoria casalinga per gli uomini di Stroppa

Adjust Comment Print

Nuova sconfitta per il Perugia che perde l'occasione per portarsi al comando, restando quarto ad una lunghezza dal trio di testa; mentre il Foggia si allontana dalla zona calda della classsifica portandosi a quota 10.

Di seguito i tabellini e la cronaca della partita.

FOGGIA (4-3-3): Guarna; Loiacono, Camporese, Martinelli, Rubin; Agazzi, Vacca, Deli; Chiricò, Mazzeo, Beretta.

PERUGIA (4-3-1-2) - Rosati (46' Nocchi); Zanon, Volta, Monaco, Belmonte; Brighi, Colombatto, Bandinelli; Falco (67' Cerri); Di Carmine (79' Terrani), Han. Il Perugia, dopo un tiro innocuo di Falco dal limite, sfiora il pari al 20′ con Bandinelli, che dai 25 metri spara un siluro che sfiora l'incrocio e termina di poco a lato a Guarna battuto. I rossoneri, in uno stadio gremito in ogni ordine di posto e capace di fare la differenza nei momenti di difficoltà, approfittano della fase calante del Perugia e vincono meritatamente contro un Perugia in caduta libera e che ha perso quattro delle ultime cinque partite, un ruolino di marcia preoccupante che potrebbe indurre la società di Santopadre a prendere decisioni drastiche relative alla guida tecnica.

Ophelia punta verso l'Europa e adesso fa paura
Ophelia , secondo gli studiosi, dovrebbe essere il più forte uragano più orientale mai verificatosi ad ottobre dal 2009. E se non bastasse, da ciclone tropicale si è trasformato in Uragano di categoria 1 .

30' Errore clamoroso di Camporese in fase di impostazione, prova ad approfittarne Han ma lo stesso Camporese salva la retroguardia dei satanelli. Al 75′ batti e ribatti in area perugina, la palla arriva a Fedato che calcia di prima intenzione non trovando lo specchio della porta.

Il Foggia supera il Perugia per 2-1 nell'anticipo della nona giornata del campionato di Serie B. Primo successo stagionale tra le mura dello "Zaccheria", firmato Gerbo e Mazzeo che avevano portato in doppio vantaggio i rossoneri prima del rigore segnato da Di Carmine allo scoccare del 45′. Al 49' incursione di Deli bloccata dal portiere biancorosso, sul ribaltamento di fronte sinistro di Han di poco fuori. Ho da poco terminato la prima liceo ed il mio sogno è di diventare giornalista sportivo. Almeno sino all'89' quando su angolo di Colombatto il Perugia colpisce la traversa di testa con Bandinelli, sulla ripartenza Calderini (entrato per Mazzeo) a tu per tu con Nocchi spreca. Gli ospiti sono attualmente in quarta posizione, ad un solo punto dalla vetta.

95' Dopo 5 minuti di recupero il sig. Il Perugia pressa alto e il Foggia fatica a costruire.

Comments