La casa brucia: donna muore lanciandosi nel vuoto

Adjust Comment Print

Ancora non si conoscono le cause dell'incendio. Ma la poveretta, non ce l'ha fatta a reggersi, ed caduta da basso rimanendo uccisa. La vittima è una 57enne di origini russe, che si è appunto lanciata dalla finestra per sfuggire all'incendio. La donna avrebbe scavalcato una ringhiera e sarebbe scivolata. Sul posto il personale sanitario del 118, le forze dell'ordine e ovviamente i vigili del fuoco che hanno spento l'incendio. Un altro inquilino dello stabile, un uomo di 50 anni ha subito un forte trauma a seguito del crollo del solaio.

Foggia-Perugia 2-1: arriva la prima vittoria casalinga per gli uomini di Stroppa
Al 49' incursione di Deli bloccata dal portiere biancorosso, sul ribaltamento di fronte sinistro di Han di poco fuori. Gli ospiti sono attualmente in quarta posizione, ad un solo punto dalla vetta. 95' Dopo 5 minuti di recupero il sig.

Tre persone, rimaste intossicate dai fumi, sono state ricoverate in ospedale ma le loro condizioni non sono gravi. Inutili i soccorsi per la donna, che è deceduta nell'impatto al suolo. Ancora da accertare le cause del rogo, intanto la palazzina è stata sgomberata e al momento è negato l'accesso ai 15 nuclei famigliari che la abitano. I Vigili del fuoco, data l'esiguità dello spazio nel vicolo dove lo stabile è situato, hanno dovuto effettuare il proprio intervento da un palazzo vicino. In attesa delle verifiche di agibilità, i residenti sono stati evacuati e gli è stato impedito di rientrare negli edifici.

Comments