Roma-Napoli 0-1, Di Francesco: "Brutto primo tempo: li abbiamo rispettati troppo"

Adjust Comment Print

La differenza tra le due squadre, una con mesi e mesi di vita e l'altra con appena 100 giorni di lavoro alle.

"Giocatori collaudati, non hanno gli infortuni che abbiamo noi". Se cosi fosse, il centrale potrebbe restare fuori per diverse settimane, non solo per il match clou di Champions League.

Il Napoli dal canto suo registra l'unica assenza di Milik, che ne avrà fino a gennaio, e Maurizio Sarri si affiderà quasi certamente ai titolarissimi, con il tridente dei sogni Callejon, Mertens e Insigne che cercherà di scardinare la munitissima difesa giallorossa.

Sarà una partita molto importante a prescindere dal risultato. "Ricordiamoci che anche lui ritornava dall'infortunio, per quel che penso ha fatto anche troppo sul piano fisico". Rocchi di Firenze che sarà coadiuvato dai guardalinee Tonolini e Di Liberatore, mentre il quarto uomo sarà il sig.

Voti Roma-Napoli, decide Insigne: gli azzurri sognano lo scudetto
É uno dei tre big match di questo turno ed è forse il più affascinante per la qualità di gioco espressa dalle due squadre. L'ultimo buono è al 95′ per Under , su cross di Kolarov: sinistro debole, Reina para e il Napoli passa all'Olimpico .

Quindi Eusebio torna ad analizzare la gara odierna: "Mettendo la squadra col 4-3-3, riuscivo ad alternare le mezzali osando di più, ma dovevamo fare quello per essere una grande squadra". Credo sia stata una gara equilibrata, loro hanno fatto gol su una nostra ingenuità. Magari anche il giocatore doveva fare più attenzione. "La favorita resta la Juve - ragiona Di Francesco - ma il Napoli è un'orchestra". Fazio si è allenato solo ieri con noi, ha fatto quattro voli per tornare dall'Ecuador e volevamo tutelarlo per la sfida al Chelsea. La sua Roma su sei partite giocate, in 4 occasioni ha chiuso i 90' con la porta di Alisson inviolata.

(M.Cuppini) - Aggrapparsi agli alibi dei tanti infortuni e dei legni colpiti significherebbe banalizzare il lavoro fatto finora e soprattutto non servirebbe ad una squadra che ha intrapreso un percorso di crescita e che ha dimostrato di meritare fiducia.

E' riduttivo parlare di questo problema per Roma-Napoli. Se non gli dai questa possibilità fa fatica. "Bhe non bisogna essere negativi, avete preso dai social la domanda peggiore ma va bene cosi, i social sono i peggio (ride ndr)".

Comments