Europa League: Atalanta show, Apollon piegato 3-1

Adjust Comment Print

Una Dea che ha costruito 8 occasioni limpide per andare a segno vince con le reti di Iličič, Petagna e Freuler.

Al 78' i ciprioti provano a far male, ma Schembri, dopo un corner, manda il pallone alto.

Non ci sono precedenti tra le due compagini. Al 41′, tocco di Iličič per Freuler.

Sempre il numero 72 al centro dell'attenzione, palla a Freuler al limite dell'area, che calcia a giro, ingannando solo a metà Vale, il quale con la mano di richiamo salva tutto. Sull'ultima gara in campionato dell'Atalanta, per i primi 45 minuti sono stati perfetti, il risultato non ci trae in inganno. Al 12' Leonardo Spinazzola riceve palla sulla trequarti, si invola sulla fascia sinistra addentrandosi in area. L'Apollon invece ha conseguito due pareggi. Il maltese è bravo a colpire di testa su cross di Jakoliš e a battere Berisha.

Anche Sofronis Avgousti, l'allenatore dell'Apollon Limassol, ha parlato in conferenza stampo in vista del match contro l'Atalanta: "Siamo venuti in Italia per giocare contro una squadra molto forte, tenteremo di mettere in difficoltà un avversario che è preparato". 60 secondi dopo clamorosa traversa del Papu.

Verissimo, Loredana Lecciso ammette: "Sono stata gelosa di Romina Power"
L'unione tra la Lecciso e Al Bano ha quasi raggiunto la maggiore età. Forse, da madre e donna, potrei non gradirle particolarmente. Quella di Romina è stata un'ironia divertente ma opinabile .

L'Apollon parte voglioso, ma è l'Atalanta a prendere subito il dominio delle operazioni. La partita termina praticamente qui.

L'Atalanta guida il girone con 4 punti in due partite torna in Europa League con l'ambizione di far brillare ancora la brillantezza del suo calcio e dei suoi giovani, ben serviti e orchestrati da Gian Piero Gasperini in panchina.

ATALANTA (3-4-3): Berisha; Palomino, Caldara, Masiello; Spinazzola, Freuler, Cristante, Hateboer; Gomez, Petagna, Ilicic. A disp.: Gollini, Castagne, Mancini, Orsolini.

Apollon Limassol (4-1-4-1): Bruno Vale; Joao Pedro, Hector Yuste, Angeli, Jander; Alef; Jakolis, Esteban Sachetti, Allan, Adrian Sardinero; Maglica. All. A disp.: Kissas, Martínez, Papoulis, Vasiliou.

Comments