Mourinho punge, Conte risponde: "Pensi al Manchester United e non al Chelsea"

Adjust Comment Print

Non hanno mai avuto un grandissimo rapporto Antonio Conte e José Mourinho. Ciò nonostante, Antonio Conte non è apparso soddisfatto nel post-gara di ieri sera: "Ho cambiato assetto, e in campo eravamo improvvisati ed è stata la cosa che mi piace meno".

Ecco allora che dopo il pareggio in Champions contro la Roma è prontamente arrivata la replica del tecnico italiano, particolarmente polemico: "Se Mourinho si riferiva a me gli dico che parla troppo del Chelsea, lo fa da sempre". "Abbiamo subito il pressing della Roma e non riuscivamo ad essere propositivi". Abbiamo sofferto, la scelta di cambiare sistema non ha pagato. Abbiamo pareggiato contro una buonissima Roma, devo solo elogiare i miei calciatori”.

Chelsea-Roma, Dzeko: "Domani giocheremo contro un top team. Mi sento bene"
Valdiserri Corriere della Sera a Di Francesco: Esperienza o corsa, quale delle due conta di più? Psicologica, tecnica e fisica. Ti sorprende l'addamentento di Morata in Premier League? Una sfida che per i giallorossi potrebbe significare davvero molto.

Quindi Conte ribadisce: "Abbiamo tre infortunati ma è lo stesso una situazione di emergenza e difficoltà per noi". E il 3-3 con la Roma ha accelerato questo stato di crisi, diciamo di crisi, della squadra di Conte. Dall'altra parte Mourinho ha detto che ci sono altri manager che "piangono e piangono e piangono" per gli infortuni dei loro giocatori, ma lo Special One non ha specificato a quale allenatore fosse rivolto il suo messaggio. "E dallo scorso anno che si impiccia del Chelsea".

Comments