Sfregiò con acido Gessica, il suo ex condannato a 10 anni

Adjust Comment Print

Il pubblico ministero Marino Cerioni la scorsa udienza aveva chiesto una pena di 12 anni per il reato di lesioni gravi, senza attenuanti generiche e con le aggravanti della premeditazione e della crudelta'.

"Me l'aspettavo", ha dichiarato Gessica in collegamento da casa con "Pomeriggio 5" nel commentare la sentenza. Per le motivazioni della sentenza bisognera' aspettare 90 giorni, ma e' gia' chiaro da subito che il giudice ha ritenuto di dover riconoscere le aggravanti disponendo a fine pena per Tavares l'espulsione dall'Italia, dando efficacia al provvedimento gia' adottato dal Questore di Rimini, Maurizio Improta. Ma non conta quanti anni, ormai mi ha rovinata e su questo non c'è niente da aggiungere. l'ho guardato, lui mi ha guardata più volte. "Quello che rimane e' solo indifferenza". "Mi pare che questo processo abbia accertato la fondatezza della pretesa punitiva dello Stato e non sanzioni esemplari - ha commentato l'avvocato Fiorenzo Alessi che, insieme all'avvocato Alberto Alessi, tutelava Gessica Notaro". La nostra assistita non se l'è sentita, per motivi strettamente emotivi, di assistere alla sentenza. Inoltre il 29enne di Capo Verde verrà espulso dall'Italia quando sarà terminata la sua pena. Sul volto ha ancora ferite e cicatrici che le ricordano quella notte.

Scommesse Europa League: quote e pronostico di Milan-AEK
Esame importante oggi per il Milan , impegnato nella terza gara dei gironi di Europa League contro i greci dell'AEK Atente. Montella opterà di nuovo per il 3-5-2 con Calhanoglu che torna titolare e con Andrè Silva e Cutrone in tandem in attacco.

Edson Tavares è stato condannato a dieci anni al termine del processo con rito abbreviato nel quale è imputato con l'accusa di aver sfregiato con l'acido, lo scorso 10 gennaio, l'ex fidanzata Gessica Notaro. "Proveremo l'innocenza del nostro assistito anche portando la questione davanti al Tribunale di Strasburgo".

Comments