Albiol a Sky: "Inter squadra forte, lotterà per lo Scudetto"

Adjust Comment Print

Logico che dopo otto successi ci sia un po' di rammarico per il primo pareggio stagionale, però la saggezza di Raul Albiolserve a capire come lo spogliatoio azzurro abbia digerito tutto sommato serenamente il pari con l'Inter: "È stata una partita difficile, quella nerazzurra è una buona squadra e noi venivamo da una settimana dura nella quale abbiamo affrontato Roma e Manchester - ha spiegato il difensore ex madridista -". È stata una partita dura, con tanto lavoro offensivo.

Queste le sue dichiarazioni in mixed zone: "Sarri era soddisfatto del lavoro difensivo, è stato importante non prendere gol".

Architetto di 50 anni trovato morto in strada: "Ha il cranio sfondato"
Il corpo dell'uomo, ritrovato a poca distanza dalla sua auto (posta sotto sequestro), presentava una profonda ferita sul cranio. Il sostituto procuratore di turno ha già disposto l'autopsia, che dovrebbe essere eseguita nella giornata di lunedi.

Inter? Sappiamo la sua qualità, era molto compatta ed ha sempre avuto grandi individualità con un buon allenatore. Abbiamo un punto in più. Vincendo oggi non finisce niente, devi vincere anche la prossima e l'altra ancora, il percorso è lungo.

Facciamo lo stesso lavoro da tre anni, anche quando dormo sogno il lavoro del mister, i movimenti che ci chiede di fare - ha ammesso a Sky Sport Abiol -. "Sono dietro di noi, ma è una squadra che da qua alla fine sicuramente lotterà per i primi posti". Dobbiamo continuare, è mancata un po' di brillantezza. Oggi poteva essere una partita importante per allungare ma andiamo avanti.

Comments