Milan, Bonucci scherza con Romagnoli: smentite tensioni post derby

Adjust Comment Print

Alessio Romagnoli e Leonardo Bonucci tramite i social network hanno voluto smentire un'indiscrezione circolata in merito a una presunta lite avvenuta tra loro dopo il derby. "Salto la Juve, era destino". Non potrò affrontare il Chievo e soprattutto la Juventus, ma sono sicuro che i miei compagni mi daranno una grossa gioia.

Adesivi di Anna Frank, 15 identificati: c'è anche un tredicenne
Fortunatamente, dalla parte 'sana' del mondo del pallone tricolore è arrivata una dura condanna. La procura di Roma intanto ha aperto un fascicolo processuale sul caso.

Alberto Ferarino, mental coach, in un'intervista alla trasmissione "Tutti Convocati" su Radio 24, ha detto che per migliorare la sua attuale condizione e ritrovare la sua serenità ed il suo consueto atteggiamento combattivo, Bonucci dovrebbe fare "un bagno di umiltà" e dovrebbe anche rinunciare alla fascia di capitano. "È un bimbo, è giusto che sia così". Lui ha fame di tornare più forte di prima. Mi dispiace aver lasciato la squadra in un momento delicato come domenica scorsa ma in dieci abbiamo visto lo stesso un Milan di carattere, necessario anche a rispondere alle critiche. "L'allenatore in questi casi è sempre sotto accusa ma noi siamo con Montella e rinasceremo insieme". Ma che a Milanello qualcosa abbia smesso di funzionare è un fatto ormai acclarato: dopo un mercato faraonico e l'inizio scoppiettante contornato da grandi aspettative, la squadra rossonera pare essersi già smarrita. "Adesso ha avuto una ridimensionata e secondo me questa è un cosa che gli tornerà molto, molto bene".

Comments